logo san paolo
martedì 16 luglio 2019
 

Cristiani perseguitati, una piaga mondiale

Nuovi martiri

Presentato un Rapporto commissionato dal Governo del Regno Unito. Segnali preoccupanti soprattutto dall'Asia e dal Medio Oriente. Dall'Iraq l'allarme del cardinale Sako

Commenta
0
 
I vostri commenti

    L'articolo non ha ancora alcun commento

    Nicola Brunialti

    Migranti: «E se fossimo noi costretti a partire?»


    Mentre la Camera discute la conversione in Legge del Decreto sicurezza bis, lo scrittore, discendente di Alessandro Manzoni, ci racconta: «Ho immaginato che nel 2050 per guerre e fame l’Europa debba scappare in Africa»... Ecco il suo romanzo.

    Commenta
    0
     
    I vostri commenti

      L'articolo non ha ancora alcun commento

       
      Intervista a Di Cioccio

      Alla PFM è stato assegnato il Premio Rock Targato Italia Miglior Tour. Il premio va al tour “PFM canta De André - Anniversary”, con la seguente motivazione “Il tempo e lo spazio sono annullati dalla poesia e dalla musica che sempre e per sempre ci accompagnano nella vita”. Il tour si concluderà il 29 luglio all’Arena di Verona. Riproponiamo l'intervisita a Frank Di Cioccio, batterista, cantante e tra i fondatori del gruppo, realizzata in occasione della partenza del tour

      Solidarietà

      L'associazione esiste da più di 50 anni e ha 20 sedi in Italia in cui sono attivi 500 operatori. Tra le emergenze per le quali più viene contattato,  la depressione, a volte con propositi suicidi

      vetrina onlus

      Fare la differenza è possibile

      INDUSTRIA BELLICA

      Il vicepremier Di Maio ha annunciato che il Consiglio dei ministri ha concluso l’iter grazie al quale l’Autorità nazionale per le autorizzazioni dei materiali di armamento potrà bloccare le esportazioni di bombe e missili italiani verso l’Arabia Saudita e gli Emirati Arabi Uniti, fermando non solo i nuovi contratti ma anche le forniture già autorizzate. Le valutazioni di don Renato Sacco, coordinatore nazionale di Pax Christi Italia, e di Filippo Ungaro, portavoce di Save the Children

      SOCIETA' E POLITICA

      Il presidente nazionale Roberto Rossini interviene nel dibattito: «Veneto, Lombardia ed Emilia-Romagna chiedono più competenze rispetto alle altre Regioni a statuto ordinario. Richieste simili stanno arrivando da Piemonte, Liguria, Toscana, Marche, Umbria e Campania. Due le domande che devono orientare chi è chiamato a decidere. Avremo migliorato la vita di tutti i nostri concittadini o ci saremo occupati solo di una parte? Avremo usato la libertà per una maggiore uguaglianza o per una maggiore diseguaglianza?»

      Pubblicità

       

      DECRETO SICUREZZA

      Padre Alex, missionario comboniano, già direttore di Nigrizia e a lungo attivo nello slum più degradato di Nairobi, aderisce alla mobilitazione indetta lunedì 15 luglio, alle 16, a Roma, davanti a Montecitorio. Obiettivo: richiamare i parlamentari a non convertire in legge il testo anti-migranti. «Nega compassione e misericordia. È in gioco il cuore del Vangelo». L'appello chiede preghiera, digiuno e, a chi conta, sia nella Chiesa che fuori, precise (e pubbliche) prese di posizione: «Restiamo umani, resistiamo».

      L'ANNUNCIO

      Il 21 settembre 1953, in Argentina, il giovane Bergoglio (aveva 17 anni) capì di esser chiamato dal Signore a diventare sacerdote. Il Papa dovrebbe arrivare in auto percorrendo la via Appia e andando subito in Cattedrale per una preghiera. Poi si dovrebbe trasferire nella piazza antistante per celebrare l'Eucaristia. Non lontano c'è Castel Gandolfo. Domenica 14 luglio in tutte le chiese della diocesi viene letto uno scritto del vescovo, monsignor Marcello Semeraro, che spiega genesi, programma e obiettivi della visita.

      Pubblicità

      Natuzza Evolo

      Dopo i contrasti tra il Vescovo di Mileto-Nicotera-Tropea e la Fondazione voluta dalla mistica calabrese di Paravati, che nei giorni scorsi ha visto il primo "cancellare" la seconda,  il figlio primogenito Salvatore e il genero Tonino scrivono a Famiglia Cristiana: «Rimaniamo in silenzio in obbedienza a lei, ma chiediamo a entrambe le parti un sereno e costruttivo dialogo che tenga conto delle radici spirituali di quell'atto giuridico che è lo statuto. Lo sollecitammo l'11 aprile scorso in una missiva che vi preghiamo di ripubblicare».

      Spiritualità a teatro

      Al Sacro monte di Varese, la Medea di Euripide,  Guttuso e Paul Cluadel 

      I libri più venduti

       
      Le iniziative di Famiglia Cristiana
       
      Multimedia
      A colloquio con il padre
      Calendario
      Liturgia del giorno

      Es 2,1-15; Sal 68; Mt 11,20-24
        

      Le origini della devozione alla Madonna del Carmelo sono legate all’Ordine carmelitano, il cui primo nucleo si insediò in Terrasanta sul monte Carmelo, divenuto celebre per la presenza del profeta Elia che vi sfidò i sacerdoti di Baal e di Astarte. Con le Crociate, la zona diventò centro di vita eremitica e i carmelitani latini nel 1226 vi dedicarono una loro chiesa a santa Maria; perseguitati dai musulmani, verso la metà del XIV secolo fuggirono e si diffusero in tutta Europa. La loro regola fu oggetto di una riforma da parte di santa Teresa d’Avila e san Giovanni della Croce, che nel 1593 portò alla costituzione dei Carmelitani scalzi, a cui si affiancarono poi le Carmelitane. Devozione caratteristica dell’Ordine è lo scapolare, soprattutto a partire dal 1251 quando la Vergine sarebbe apparsa a san Simone Stock. L’Ordine carmelitano offre un’intensa esperienza di Maria nella vita spirituale: la Vergine appare modello perfetto dell’alleanza d’amore tra Dio e la Chiesa. Presso gli autori carmelitani il concetto di consacrazione è affiancato a termini come affidamento, offerta, espropriazione, dedicazione, appartenenza totale, oblazione, consegna. Per Leone di san Giovanni, un carmelitano morto nel 1634, «il più perfetto omaggio e il più completo olocausto che un’anima devota possa fare, è di consacrarsi a Dio, a Gesù, a Maria e a tutta la loro benedetta famiglia. E ciò in perpetuo stato di dipendenza attuale, di filiazione cordiale, di servitù amorosa e di schiavitù eterna». Per Michele di sant’Agostino, vita mariaforme è vita conforme alla volontà di Maria, esecuzione pronta e gioiosa di quanto piace a Dio e a Maria; vita in Maria è conversazione dell’anima con Maria, Madre di Dio; vita per Maria è impegno di tutte le forze perché Maria sia onorata e glorificata in ogni cosa e l regno del suo Figlio Gesù sia promosso, realizzato ed esteso. Quanti stimoli a vivere davvero questa vita ci vengono dalle festa odierna!

       
      Il vangelo della famiglia
      Rito Romano / Rito Ambrosiano
      Famiglia Cristiana in edicola
       
      Le iniziative San Paolo
       
      I blog selezionati
      Luca, l’evangelista delle donne
      Gianfranco Ravasi

      Gesù risponde alla madre e ai fratelli

      Tempo fa, nel nostro viaggio nel Vangelo di Luca segnalandone tutte le presenze...

      Rito romano
      Fabio Rosini

      XV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C) - 14 Luglio 2019

      ECCO LA REGOLA CHE TRASCENDE OGNI LEGGE Un Samaritano, [...] passandogli accanto,...

      Rito ambrosiano
      Don Luigi Galli

      Domenica 14 luglio - V dopo Pentecoste

      Lettura del Vangelo secondo Luca (13,23-29) In quel tempo. Un tale chiese al Signore...

       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
      Edicola San Paolo
      Collection precedente Collection successiva
      FAMIGLIA CRISTIANA
      € 104,00 € 92,90 - 11%
      MARIA CON TE
      € 52,00 € 39,90 - 23%
      CUCITO CREATIVO
      € 64,90 € 43,80 - 33%
      CREDERE
      € 78,00 € 52,80 - 32%
      FELTRO CREATIVO
      € 22,00 € 0,00 - 18%
      BENESSERE
      € 34,80 € 29,90 - 14%
      AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
      € 46,80 € 38,90 - 17%
      IL GIORNALINO
      € 117,30 € 91,90 - 22%
      JESUS
      € 70,80 € 60,80 - 14%
      GBABY
      € 34,80 € 28,80 - 17%
      GBABY
      € 69,60 € 49,80 - 28%