logo san paolo
mercoledì 17 ottobre 2018
 
Canonizzazioni

Paolo VI, profeta di una Chiesa che ha cura dei poveri


Papa Francesco canonizza Paolo VI, «sapiente timoniere» del Concilio, monsignor Romero, «vicino ai poveri e alla sua gente», Francesco Spinelli, Vincenzo Romano, Maria Caterina Kasper, Nazaria Ignazia di Santa Teresa di Gesù e Nunzio Sulprizio che hanno seguito Gesù «senza tiepidezza, senza calcoli».

 
Parla l'amico

L’arcivescovo di San Salvador, martire del regime militare di cui denunciò le violenze, viene canonizzato insieme con Paolo VI. «Spero che i ragazzi del Salvador raccolgano il suo messaggio e abbandonino la violenza», dice il fratello minore Gaspar, che fu anche suo confidente

Documentario

Sarà presentato a Roma il 20 ottobre il documentario "Qui è ora", girato in ciqnue oratori lombardi per mostrare come questi siano ancora luoghi vivi, di crescita e fratellanza. Riportiamo anche alcuni dati sulla realtà lombarda, che sono un terzo di quelli nazionali e coinvolgono 470.000 bambini e ragazzi

riconoscimento

Premiati anche Laura Bonasera della trasmissione di Raidue “Nemo” per la sezione Tv e Antonio Crispino del Corriere della Sera per il web. Riconoscimento alla carriera a Piero Angela: «Schiena dritta e libertà dipendono dalla nostra indipendenza»

Il Teologo

«Come mai il richiamo alla necessità del digiuno (per scacciare i demoni) di Mc 9,29 in alcune Bibbie è solo tra parentesi e in altre è assente?» Risponde il Teologo Giuseppe Pulcinelli

Senza pace

La vittoria annunciata dell'uomo forte della destra Bolsonaro e i rischi di una stretta autoritaria. I timori su una deriva antirazzista e antipovertà della Caritas brasiliana. Il ritorno in grande stile delle oligarchie, da sempre dietro le quinte del potere. Storia recente di un subcontinente senza pace, dall'arresto di Lula agli ultimi episodi di violenza.

Pubblicità

 

la decisione

Il porporato, fino ad oggi alla guida dell’arcidiocesi di Washington dopo McCarrick, era stato criticato dal Report del Grand Jury della Pennsylvania per come aveva gestito alcuni casi di abusi quando era vescovo di Pittsburgh: «Ancora una volta per eventuali passati errori nel giudizio mi scuso e chiedo perdono»

MASCI

Sono 1.200 gli scout del Masci (Movimento adulti scout cattolici italiani) che dal 12 al 14 ottobre si sono riuniti a Spoleto,...

Il caso a Verona

In Consiglio Comunale un'esponente del PD ha votato a favore di una mozione che impegna la Giunta a stanziare fondi a favore di più organizzazioni di volontariato che aiutano le donne a non abortire. Pioggia di critiche per la sua posizione. Perché tanta irritazione contro chi sostiene la prevenzione dell’aborto?

Paolo VI

Nacque nel 1954, quando lo zio, monsignor Giovanni Battista Montini, venne nominato arcivescovo di Milano. Per molti anni, durante la contestazione, ha quasi negato le radici familiari perché il cognome era troppo pesante da portare. Ora, alla vigilia della canonizzazione, offre il ritratto di una persona, ancora tutta da scoprire, dalla grande umiltà e sensibilità verso il prossimo

San Vincenzo de' Paoli

Si apre il 18 ottobre a Castel Gandolfo Finding Vince 4, il festival cinematografico dedicato alla figura di San Vincenzo de' Paoli, promosso dalla Fondazione Ente dello spettacolo. Tra gli ospiti Jim Caviezel, il Cristo del film The Passion di Mel Gibson, Piera degli Esposti, Massimo Popolizio

I libri più venduti

 
Le iniziative di Famiglia Cristiana
 
Multimedia
A colloquio con il padre
Don Antonio risponde
Don Antonio Rizzolo

«Iva al 22%... e i pannolini costano come diamanti!»

Egregio direttore, sono il nonno di due nipotine nate cinquanta giorni fa e con mio...

SCRIVI AL DIRETTORE
Calendario
Liturgia del giorno

Gal 5,18-25; Sal 1; Lc 11,42-46
   

Ignazio di Antiochia, conosciuto anche come "L'illuminatore" è nato a Roma intorno all'anno 35. Inizialmente pagano, si convertì quando era già in età adulta. Nel 69, presso la sede episcopale di Antiochia fu nominato successore di Pietro. L'imperatore Traiano lo fece trasferire a Roma e lo condannò a essere divorato dalle fiere. È ricordato per la sua produzione epistolare rivolta a tutte le chiese che incontrò nel suo viaggio da Antiochia verso la capitale dell'impero romano. Le sue lettere sono una testimonianza autentica e unica delle prime chiese cristiane e rivelano un profondo amore verso Cristo e verso la Chiesa. Nei suoi scritti emerge la consapevolezza di una comunità, quella dei fedeli Gesù, in continua crescita e dal respiro non a caso compaiono per le prime volte termini come "Chiesa cattolica" e "Cristianesimo".

 
Il vangelo della famiglia
Rito Romano / Rito Ambrosiano
Famiglia Cristiana in edicola
 
Le iniziative San Paolo
 
I blog selezionati
Il volto dei chiamati
Gianfranco Ravasi

Mosè e la presa della mano di Dio

«Quando si dà la mano a Dio, egli non lascia tanto facilmente la...

Rito romano
Fabio Rosini

XXVIII Domenica del Tempo Ordinario (Anno B) - 14 ottobre 2018

È IN CRISTO LA VITA CHE CERCHIAMO Allora Gesù fissò lo sguardo...

Rito ambrosiano
Don Luigi Galli

Domenica 14 ottobre - VII dopo il martirio di san Giovanni il precursore

Lettura del Vangelo secondo Matteo (13,24-43) In quel tempo. Il Signore Gesù...

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Edicola San Paolo