logo san paolo
venerdì 18 ottobre 2019
 
chiesa
 

Pellegrinaggio Macerata-Loreto: "Con gioia incontro a Maria"

07/06/2019  Centomila i fedeli che percorrono a piedi il cammino marchigiano. Testimoni della fede in un mondo “incattivito”

Un cammino notturno verso la Santa Casa di Loreto che si snoda attraverso 28 chilometri tra le colline marchigiane ed è scandito dalla preghiera, dal canto e dal silenzio per favorire un atteggiamento di autentica orazione. È questo il Pellegrinaggio a piedi Macerata-Loreto proposto da Comunione e liberazione sabato 8 giugno dal titolo “Non sarai più solo, mai”. Un’esortazione di papa Francesco perché «la compagnia della Persona di Gesù nella Chiesa ridona speranza a questo mondo sempre più egoistico, chiuso a “murarsi” e a chiudere i porti per non comunicare». E lo sa bene il vescovo emerito di Fabriano- Matelica Giancarlo Vecerrica, lui che 41 anni fa l’ha ideato e oggi, a 79 anni, ancora lo guida. «Il pellegrinaggio, paradigma della vita cristiana», dice, «vuole educare a una consapevolezza sempre più grande di cosa è il cristianesimo e come testimoniarlo oggi, in questo mondo “incattivito”. La deŽfinizione più recente è quella di Benedetto XVI, ripresa da Francesco: “All’inizio dell’essere cristiano non c’è una decisione etica, bensì l’incontro con una Persona, che dà alla vita una direzione giusta”».

Ed ecco allora, anche in questa quarantunesima edizione, centomila partecipanti, di cui due terzi giovani, mettersi in cammino, dopo la Santa Messa presieduta dal presidente della Cei e arcivescovo di Perugia Gualtiero Bassetti nello stadio Helvia Recina di Macerata, per raggiungere il santuario di Loreto. Con loro 3.000 volontari, di cui 315 impegnati nel servizio liturgia, 100 coristi, alcuni dei quali a guidare i canti durante il cammino, 180 coinvolti nel servizio di illuminazione e amplifiŽcazione, 200 nella preparazione e distribuzione dei flambeaux per illuminare la notte, 100 ad accogliere i pellegrini per una breve sosta di ristoro con dolci e bevande calde all’alba. Oltre ai volontari impegnati nel servizio sanitario: 500 soccorritori, oltre 40 medici, 40 ambulanze, di cui 9 medicalizzate, e i 180 dell’Unitalsi che accompagnano 50 pellegrini disabili.

Conchita, di Rovigo, è dal 2013 che si mette in cammino e dice: «Ogni volta succede sempre qualcosa di bello e inaspettato. Tre anni fa, nonostante il diluvio, ho portato anche il mio piccolino di sette mesi. Quando ho visto la Madonna in lontananza Lei mi stava aspettando e io non vedevo l’ora di afŽfidarLe mio figlio! Si chiama Manuel, che signiŽfica: “Dio con noi”! Sempre!».

I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 92,90 - 11%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
CREDERE
€ 78,00 € 52,80 - 32%
FELTRO CREATIVO
€ 22,00 € 0,00 - 18%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
GBABY
€ 69,60 € 49,80 - 28%