logo san paolo
sabato 23 novembre 2019
 
 

Aborto, la Spagna ci ripensa?

01/02/2012  Secondo indiscrezioni di El Pais il nuovo governo di centrodestra starebbe pensando di riformare la legislazione ultraliberista di Zapatero in materia di aborto.

Ansa
Ansa

Abrogazione della facoltà per le minori di decidere liberamente se abortire senza il previo consenso dei genitori e ripristino della vecchia disciplina in materia che richiedeva un motivo preciso per poter ricorrere all'interruzione volontaria di gravidanza. Pare che siano queste le novità che il premier neoeletto di centrodestra Mariano Rajoy e il ministro della giustizia Alberto Ruiz Gallardon, che guida il dicastero competente per materia, stiano pensando di introdurre modificando di fatto la legislazione ultraliberista in materia approvata dal precedente governo di José Luis Rodrìguez Zapatero. Una vera controriforma, insomma, si starebbe preparando al riparo dai riflettori secondo un editoriale di oggi del quotidiano El Pais intitolato proprio “contrarreforma”.

La legge del 2010 ancora in vigore e adottata dal governo socialista consente a ogni donna con età inferiore ai 16 anni di decidere liberamente, “senza interferenza di terzi” (cioè dei genitori o dei tutori legali), se abortire o meno e questo fino a tutta la 14^ settimana di gravidanza.

I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 92,90 - 11%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
CREDERE
€ 88,40 € 52,80 - 40%
FELTRO CREATIVO
€ 22,00 € 0,00 - 18%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
GBABY
€ 69,60 € 49,80 - 28%