logo san paolo
domenica 25 ottobre 2020
 
il libro
 

«Anche la Chiesa per ripartire ha bisogno dei gruppi di aiuto reciproco»

10/09/2020  L’arcivescovo di Assisi, mons. Domenico Sorrentino, nel libro "Crisi come grazia" rappresenta la crisi odierna della Chiesa attraverso un triangolo isoscele e propone una ricetta per la ripartenza a partire dall’associazionismo

La copertina del libro
La copertina del libro

Il titolo è emblematico Crisi come grazia – Per una nuova primavera della Chiesa. La provocazione arriva da mons. Domenico Sorrentino, arcivescovo di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino, in un libro edito da Edizioni francescane. Sorrentino rievoca l’immagine di Francesco che, davanti al crocifisso di San Damiano, si sente dire: «Va’, ripara la mia casa che, come vedi, è tutta in rovina» e rappresenta la crisi odierna della Chiesa attraverso un triangolo isoscele che raccoglie nell’angolo superiore la crisi del pensiero e nei due angoli di base la crisi delle relazioni e quella della solidarietà. Un’immagine semplice per indicare come, sotto i colpi di una secolarizzazione dilagante, la società cristiana è qualcosa che appartiene irrimediabilmente al passato.

Le questioni sono sul tappeto sono tante: la scarsità della partecipazione dei fedeli, le vocazioni sacerdotali e religiose in calo, la distanza tra la fede e la prassi morale e sociale, le famiglie sempre più divise con il matrimonio in discussione. L’autore invita a ripartire dalla speranza del Vangelo. Ma cosa significa questo? Che la Chiesa deve acquistare una consapevolezza sempre più “realistica” e sempre più evangelica, offrendo quel senso profondo di accoglienza, di sincerità nei rapporti, che costituisce un autentico segno di speranza per i fedeli, come anche per chi è in ricerca o si definisce non credente. D’altra parte, nota mons. Sorrentino, la fragilità della società contemporanea, delle sue relazioni, dei suoi valori e della sua economia è emersa con evidenza proprio in occasione della pandemia da Coronavirus che ha colpito il mondo intero. Il Covid ha infatti portato a riscoprire la famiglia come nucleo fondante della società e antidoto contro l’individualismo imperante.

È l’associazionismo di tipo familiare il punto di partenza per rigenerare la società disgregata e la comunità ecclesiale sul modello della prima comunità di Gerusalemme, secondo la descrizione offerta dagli Atti degli Apostoli. Questo associazionismo familiare è aperto a tutti e non si basa sui legami di sangue: come esistono gli AMA, i gruppi di auto-mutuo-aiuto che condividono lo stesso problema o perseguono lo stesso scopo, così la Chiesa può ripartire da piccole comunità che, mettendo al centro la Parola, si innestano nella struttura già esistente della parrocchia, arricchendola, rinnovandola, diventandone il nucleo generativo, ora che il ruolo dei sacerdoti, anche a causa della scarsità di vocazioni, arranca sempre di più.

Come tutte le vere rivoluzioni, anche questa che monsignor Sorrentino chiama "nuova primavera della Chiesa", viene dal basso: non sono solo il Papa, i vescovi o i parroci a dare nuovo impulso alla comunità ecclesiale: sono i laici, che si ritrovano – all’interno della parrocchia – in piccole comunità animate dal Vangelo, quando possibile accompagnate da sacerdoti e religiosi, ma anche capaci di camminare con le loro gambe – chiamati a rinnovare insieme la Parrocchia e la società. Monsignor Sorrentino evidenzia dunque in più capitoli il bisogno di mettere mano ai meccanismi della vita ecclesiale che portano il peso e le incrostazioni della storia, mentre hanno bisogno dell’agilità del Vangelo.

Un discorso che, dall’interno della Chiesa, spazia sull’ecumenismo, il dialogo interreligioso, la politica, l’economia. Di fronte a tante sciagure e problemi, monsignor Sorrentino chiude con la stessa speranza che Francesco invoca nel Cantico di Frate Sole negli ultimi giorni di vita e che può essere racchiusa in tre parole chiave: contemplazione, spogliazione, ricostruzione.

Crisi come grazia. Per una nuova primavera della Chiesa

Crisi come grazia. Per una nuova primavera della Chiesa di Domenico Sorrentino. Acquista a prezzo scontato Crisi come grazia. Per una nuova primavera della Chiesa di Domenico Sorrentino, Edizioni Francescane Italiane su Sanpaolostore.it

I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 0,00 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 0,00 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
GBABY
€ 69,60 € 49,80 - 28%
I LOVE ENGLISH JUNIOR
€ 69,00 € 49,90 - 28%
PAROLA E PREGHIERA
€ 33,60 € 33,50
VITA PASTORALE
€ 29,00
GAZZETTA D'ALBA
€ 62,40 € 0,00 - 14%