logo san paolo
mercoledì 13 novembre 2019
 
POLITICA ESTERA
 

"Basta test nucleari": la dichiarazione del presidente della Corea del Nord

21/04/2018  "Siamo in una nuova fase della storia. Non effettueremo più test nucleari e missilistici, non ce n'è più bisogno". A dare l'annuncio a sorpresa il leader del regime di Pyongyang, Kim Jong-un, in vista degli storici summit con il presidente sudcoreano Moon Jae-in, il prossimo 27 aprile, e in seguito con il presidente americano Donald Trump, che ha esultato con un tweet appena avuta la notizia.

"Siamo in una nuova fase della storia. La Corea del Nord non effettuerà più test nucleari e missilistici, non ce n'è più bisogno. Chiuderemo anche il sito nucleare di Punggye-ri. nord del Paese".

L'annuncio, che potrebbe rappresentare un'autentica svolta, è stato fatto dal leader della Repubblica Popolare della Corea del Nord Kim Jong-un, durante una riunione del comitato centrale del Partito dei Lavoratori.

Questo potrebbe essere l'inizio del disgelo, verso un vero trattato di pace che porrà fine alla guerra di Corea, sostituendo l'armistizio del 1953. Una promessa in realtà più volte disattesa dalla dinastia di Kim Jong-un, alla guida del Paese dal 2011.

Il leader ha inoltre dichiarato: "Bisogna cogliere l'opportunità storica di un riavvicinamento con le altre Nazioni e di un pieno riconoscimento della Corea del Nord da parte della comunità internazionale, concentrandosi sulla ripresa economica. La speranza è quella che presto possano essere gradualmente ritirate le sanzioni".

Donald Trump ha twittato subito dopo la breaking news sull'annuncio di Kim, scrivendo: "Una grande notizia per il mondo intero. Grandi progressi! Non vedo l'ora di partecipare al nostro summit".

Il presidente della Corea del Sud Moon Jae-in, che venerdì prossimo incontrerà Kim, ha invece parlato di "progressi significativi".

Gli osservatori invitano però alla prudenza.  L'annuncio non significa infatti che il regime di Pyongyang smantelli il potenziale atomico, che per ora resta in forza nei suoi arsenali. Una soluzione potràmforse essere trovata proprio nei futuri negoziati anche economici. 

I vostri commenti
7
scrivi

Stai visualizzando  dei 7 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 92,90 - 11%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    CREDERE
    € 88,40 € 52,80 - 40%
    FELTRO CREATIVO
    € 22,00 € 0,00 - 18%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    GBABY
    € 69,60 € 49,80 - 28%