logo san paolo
sabato 11 luglio 2020
 
 

Burkina Faso, chicchi per la vita

15/02/2013  Medicus Mundi Italia e Spedali civili di Brescia hanno lanciato la nuova campagna umanitaria contro la malnutrizione infantile: al via il progetto Farine

Un progetto per produrre e commercializzare farine in Burkina Faso contro la malnutrizione infantile, causa della morte ogni anno di 2,2 milioni di bambini con meno di cinque anni. L'idea è di Medicus Mundi che ha lanciato in questi giorni la campagna "Chicchiperlavita". Nel Paese africano si stima che nel solo 2011 i decessi di bambini con meno di un anno siano stati mediamente 80 ogni 1.000 nati vivi, 130 per quelli con meno di 5 anni. Pr chi sopravvive, la speranza di vita non supera i 54 anni. Un quadro già disastroso su cui si sono abbattute ulteriori disgrazie nel corso del 2012: la carestia che ha messo in ginocchio l'intero Sahel e la congiuntura economica internazionale sfavorevole.


E nonostante l'ultimo raccolto sia stato nel complesso buono, la crisi alimentare è rimasta un'emergenza per i bambini burkinabè: la mancanza di elementi nutritivi in quantità, e qualità, sufficienti è la causa diretta di quel "ritardo di crescita" che colpisce circa 1 milione di casi. Ma non solo: la fame, in questo contesto, significa anche avere meno risorse da "spendere" di fronte a malattie che altrove sono innocue ma qui si rivelano mortali.

La malnutrizione comincia già nella pancia delle mamme: in Burkina Faso quasi la metà delle donne sono anemiche e il 12% dei neonati pesa meno di 2,5 kg. E pensare che il peggio, per molti di loro, comincia a partire dai 6 mesi di vita in quella fase in cui ai bambini inizia a non bastare più il nutrimento che viene dal latte materno eppure i loro apparati digerenti non sono ancora pronti a sopportare l'alimentazione di un adulto. A noi "occidentali" appare scontato il passaggio dalle farine... in Burkina Faso no, serve un progetto.

E oltre alle materie prime, servirebbero il tempo e gli strumenti per cucinare pappe facilmente digeribili... condizioni "ideali" che le mamme burkinabè non si possono permettere, lavorando una media di 14 ore al giorno sottoposte a fatiche e stress pesantissimi.


Da anni Medicus Mundi ha trovato nelle farine a base di prodotti locali su tutti il miglio, una valida alternativa a ciò che lì non c'è. Nasce per questo la campagna "Chicchiperlavita", proprio per contribuire al miglioramento delle condizioni di vita delle comunità rurali delle province di Kadiogo, Boulkiemdé e Oubritenga: con una donazione di 30 euro è possibile assicurare 4 mesi di farine alimentari a un bambino del Burkina Faso in fase di svezzamento.  

Tra le soluzioni individuate, spicca la farina di misola, alimento di elevato valore proteico ed energetico che già dagli anni Settanta è una risorsa straordinaria per la popolazione burkinabè. Questo tipo particolare, ma non solo, viene prodotto in modo decentralizzato da unità di produzione artigianale autonome: una delle prime del Burkina Faso è stata creata presso il centro medico San Camillo di Ougadougou e oggi rappresenta un esempio concreto di realtà efficace e funzionale. Oltre a quella di Ziniare, altre due unità sono in via di realizzazione ma ancora non basta. 

Il progetto di Medicus Mundi, che spazia dalla produzione delle farine all'aggiornamento del personale, dal controllo qualità alla costruzione di fosse di compostaggio, investendo anche altri settori della "filiera", è altrettanto vario nella ricaduta sui beneficiari: intanto, sicuramente, 500 produttori di miglio, soia e arachide e le 8mila gestanti e neomamme con relativi figli cui saranno distribuite le preziose farina; ma anche gli studenti, gli operatori socio-sanitari, lo staff delle unità di produzione artigianale. In modo indiretto, stiamo parlando di una popolazione di 1 milione e 200mila persone distribuite nelle tre province interessate dal progetto.


Chi intende sostenere il progetto può farlo tramite bonifico bancario, postale o donazione on line. Una raccomandazione: nella causale va specificata la dicitura “progetto Farine – Burkina Faso”.

I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 92,90 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 0,00 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
GBABY
€ 69,60 € 49,80 - 28%