logo san paolo
mercoledì 03 giugno 2020
 
 

Continuo calo dei matrimoni in Italia

15/04/2010  I nuovi dati Istat: ci si sposa sempre meno e sempre più vecchi.

Italia, matrimoni in calo. (THINKSTOCK)
Italia, matrimoni in calo. (THINKSTOCK)

Continuano a calare i matrimoni in Italia. Lo dice ancora una volta l'Istat, l'Istituto nazionale di statistica.

Nel 2008 sono stati celebrati 246.613 matrimoni (circa 4 ogni mille abitanti). Nel 1972, giusto per avere un'idea del radicale cambiamento in atto nella società italiana degli ultimi decenni, ne erano stati celebrati quasi 419.000 (7,7 ogni mille abitanti).
A diminuire, poi, sono sopratutto le prime nozze, quelle tra celibi e nubili: anche qui si passa dai quasi 392.000 del 1972 (il 93,5% del totale) ai 212.476 nel 2008 (86,2% del totale).

Come sempre il tasso di nuzialità, cioè del numero di matrimoni per mille abitanti, è superiore al Sud: 4,9; seguono le isole (4,7), il Centro (4) e il Nord-Est e Nord-Ovest, entrambe attestate al 3,6. La media italiana si attesta al 4,1.

Chi si sposa per la prima volta, poi, lo fa in età sempre più avanzata: l'età media degli uomini è di 33 anni, le donne in media si sposano un po' più giovani, a 30 anni. Sono in aumento invece le seconde e terze nozze: 34.137 nel 2008, pari al 13,8% del totale. Nel 1972 la quota raggiungeva "solo" il 6,5%.

Anche le coppie miste che sono convolate a giuste nozze, quelle dove almeno uno dei coniugi è straniero, aumentano: 37.000 circa nel 2008, il 15% del totale. Di queste 24.000 matrimoni vedono una parte italiana coinvolta.

Anche l'opzione del rito religioso è in lento ma costante calo: dei 246.613 matrimoni uno su tre (90.582) è stato celebrato con il solo rito civile. E sono anche le prime nozze a soffrirne: il 25% circa delle nozze tra celibi e nubili e' stato celebrato in comune, il 20% se si considerano i matrimoni tra due italiani. Cifra quasi raddoppiata negli ultimi 15 anni.

"La diminuzione dei matrimoni è in atto da 35 anni", fa rilevare la nota dell'Istat, che aggiunge un dato che fa molto pensare riguardo al confronto tra tasso di nuzialità (la propensione al matrimonio), in calo come abbiamo detto, e quello di fecondità (numero di figli per donna), in leggero aumento: "Il trend divergente tra nuzialità e fecondità va interpretato nel quadro più generale delle trasformazioni dei comportamenti familiari. Sono infatti sempre più numerose le coppie che scelgono di formare una famiglia al di fuori del vincolo del matrimonio". I bambini nati al di fuori del matrimonio sono infatti il 20% del totale, pari a oltre 100.000 nel 2008.

I vostri commenti
2
scrivi

Stai visualizzando  dei 2 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 92,90 - 11%
    CREDERE
    € 88,40 € 0,00 - 35%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    FELTRO CREATIVO
    € 23,60 € 18,00 - 24%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    GBABY
    € 69,60 € 49,80 - 28%