logo san paolo
domenica 08 dicembre 2019
 
Colloqui col Padre
 

«Credo, ma se muore un bimbo... dove trovo Dio?»

17/05/2019 

I miei rapporti con il Padreterno sono sempre stati incostanti. Non so di chi ne sia la “colpa”. Il più delle volte la sua presenza nella mia vita è incisiva: per vederlo non mi serve cercarlo. Altre volte appare latitante: lo cerco, lo cerco e non lo trovo. Sempre lo vedo quando guardo un bimbo dormire e un’alba apparire; quando leggo una pagina di anatomia e quando la terra mi trema sotto i piedi; se l’uomo raggiunge lo spazio e se un fiore muore in penombra e rinasce a un raggio di sole. Ma giorni or sono ho visto un bimbo morire: e da quel giorno, smarrito, ne ho perso le tracce. O forse, mi sono solo distratto.

EDGARDO GRILLO

Caro Edgardo, la tua lettera (intitolata semplicemente “Fede”) mi ha fatto venire in mente una poesia di Trilussa: «Quela Vecchietta ceca, che incontrai / la notte che me spersi in mezzo ar bosco, / me disse: — Se la strada nu’ la sai, / te ci accompagno io, ché la conosco. / Se ciai la forza de venimme appresso, / de tanto in tanto te darò una voce / no là in fonno, dove c’è un cipresso, / no là in cima, dove c’è la Croce... — / Io risposi: — Sarà... ma trovo strano / che me possa guidà chi nun ce vede... — / La Ceca, allora, me pijò la mano / e sospirò: — Cammina! — / Era la Fede». La fede in Dio non è un’emozione, un sentimento, ma un affidarsi al Signore, soprattutto quando non lo sentiamo vicino, siamo angosciati per una morte inaspettata o affranti per qualche sofferenza. La fede è come il timone di una barca in un mare in tempesta. Nei nostri rapporti con il Padreterno la fede ci indica sempre. Ci dà la forza di andare avanti, ci mantiene fiduciosi anche quando sembriamo avere smarrito le tracce di Dio.

I vostri commenti
3
scrivi

Stai visualizzando  dei 3 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 92,90 - 11%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    CREDERE
    € 88,40 € 52,80 - 40%
    FELTRO CREATIVO
    € 22,00 € 0,00 - 18%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    GBABY
    € 69,60 € 49,80 - 28%