logo san paolo
domenica 25 ottobre 2020
 
dossier
 

E ora si alzeranno altri muri

22/03/2016  L'attentato di Bruxelles rischia di ripercuotersi ulteriormente sul destino dei profughi e di chi bussa alle nostre frontiere, facendo il gioco del Daesh e cancellando i valori autentici alla base dell'Unione europea

“Il dolore e la rabbia degli attentati di Bruxelles non possono fermare la tutela e la protezione internazionale di chi è in fuga dalla guerra e dalla persecuzione. La sicurezza oggi non è a rischio  per l’arrivo di persone che hanno visto le loro case e la loro vita distrutta da bombardamenti e da violenze, ma da un terrorismo irrazionale anche nato e cresciuto dentro le nostre città europee”. Così commenta a caldo monsignor Gian Carlo Perego, direttore generale della Fondazione Migrantes, dopo gli attentati di questa mattina. Perego ha individuato il rischio più immediato del massacro di Bruxelles: l’ulteriore chiusura a riccio dell’Europa, l’inasprimento delle divisioni tra europei e immigrati, l’aumento del tasso di odio razziale, la crescita dei movimenti xenofobi e populisti, la chiusura delle frontiere, l’innalzamento di altri muri, l’esacerbazione delle comunità islamiche in europa, a cominciare dal quartiere islamico Molenbeek, dove è vissuto il capo dei terroristi del Bataclan Salah Abdelslam.  

 “La nuova strage di Bruxelles non può diventare una ragione in più per innescare un percorso  doppio di sofferenza per i migranti: costretti a lasciare il loro Paese, fermati e rifiutati ai confini dell’Europa”, aggiunge Perego. Certamente uno dei più efferati attentati terroristici dell’Europa si ripercuoterà sulla questione dei migranti, a pochi giorni dagli “accordi della vergogna” tra Unione e Turchia, il cui testo è ancora segreto, forse perché “impresentabile”. Per questo, conclude il responsabile delal Fondazione Migrantes, “la sicurezza, anche dopo gli attentati di queste ore a Bruxelles, non può nascere dalla chiusura, ma dal riconoscimento delle persone che va oltre l'identificazione,  una relazione nuova con le persone, da percorsi di inclusione sociale: tutto ciò che esclude alimenta contrapposizione e conflittualità sociale.  O l'Europa ritorna sui passi della solidarietà o non avrà futuro”. Ma in queste ore è più facile scorgere la fine dell’Europa che il suo futuro.

Multimedia
#PrayforBruxelles, sui social scatta la maratona di solidarietà
Correlati
Terrore in metropolitana. In fuga nella sotterranea di Bruxelles
Correlati
#PrayforBruxelles, sui social scatta la maratona di solidarietà
Correlati
I vostri commenti
9
scrivi

Stai visualizzando  dei 9 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 0,00 - 11%
    CREDERE
    € 88,40 € 0,00 - 35%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    FELTRO CREATIVO
    € 23,60 € 18,00 - 24%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    GBABY
    € 69,60 € 49,80 - 28%
    I LOVE ENGLISH JUNIOR
    € 69,00 € 49,90 - 28%
    PAROLA E PREGHIERA
    € 33,60 € 33,50
    VITA PASTORALE
    € 29,00
    GAZZETTA D'ALBA
    € 62,40 € 0,00 - 14%