logo san paolo
mercoledì 26 febbraio 2020
 
 

Governo Renzi? Non è male ma chissà quanto durerà

05/03/2014  Una prima valutazione del gradimento dell’esecutivo in un sondaggio esclusivo Demopolis. Piace il “marchio Renzi”, non convince la maggioranza che lo sostiene.

Se il buongiorno si vede dal mattino, qual è l’impressione che gli italiani si sono fatti del neonato Governo Renzi? L’abbiamo chiesto a Pietro Vento, direttore dell’Istituto Demopolis. «La maggioranza guarda con favore a questo Governo», dice Vento, «secondo il sondaggio che abbiamo condotto per Famiglia Cristiana, il 54% dei cittadini dà fiducia al nuovo premier. Tre su dieci esprimono un’opinione negativa, mentre quasi un quinto degli intervistati preferisce sospendere il giudizio e vedere all’opera l’esecutivo».

-Qual è il “punto debole”, secondo chi non è convinto?
«I dubbi più forti si concentrano sull’alleanza che dovrà sostenere il Governo alla Camera e al Senato: nella percezione dell’opinione pubblica è proprio la fragilità della maggioranza parlamentare, analoga a quella che sosteneva Letta, uno dei principali rischi per il nuovo esecutivo. Ma il problema principale sul cammino del Governo Renzi, dice il 67% degli italiani, sarà la carenza di risorse adeguate per il rilancio dell’economia e dell’occupazione nel Paese, anche in considerazione dei vincoli europei imposti dal Patto di stabilità». La fiducia nel Governo Renzi

- Renzi ha molto spinto sul pedale della “novità”. Gli italiani percepiscono questo tratto nel suo Governo?
«Per il 60% degli italiani intervistati da Demopolis, la principale innovazione è lo stesso premier. Il suo è un Governo in cui la figura del presidente del Consiglio appare predominante. Colpisce, ma in misura inferiore, la presenza di molte donne-ministro, evidenziata dal 27%. Per un significativo 34% non c’è invece alcuna novità rispetto ai precedenti Governi. In ogni caso, gli italiani, senza grandi differenze di collocazione politica, riconoscono a Renzi tre punti di forza: determinazione, carisma e rapidità nelle decisioni. Resta importante il numero di quanti, pur guardando in modo positivo all’ex sindaco di Firenze, ritengono che sarebbe stato preferibile che il segretario del Pd andasse al Governo con una nuova maggioranza dopo una vittoria elettorale».

Quanto durerà il Governo Renzi

- E le prospettive?
«Gli elettori sembrano scettici sull’orizzonte del 2018: appena il 18% pensa che il Governo durerà sino alla conclusione naturale della legislatura. Un quarto ipotizza una durata di 2 o 3 anni. Il 40%, la maggioranza relativa degli italiani, crede invece che si tornerà alle urne tra poco più di un anno».

La novità del Governo Renzi

Nota informativa
L’indagine è stata condotta dall'Istituto Demopolis, diretto da Pietro Vento, dal 28 febbraio al 2 marzo 2014 per il settimanale Famiglia Cristiana, su un campione di 1.000 intervistati, rappresentativo dell'universo della popolazione italiana maggiorenne, stratificato per genere, età, titolo di studi ed area geografica di residenza. Direzione della ricerca a cura di Pietro Vento, con la collaborazione di Giusy Montalbano e Maria Sabrina Titone. Supervisione rilevazione cati-cawi di Marco E. Tabacchi. Approfondimenti e metodologia su www.demopolis.it

 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 92,90 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 0,00 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
GBABY
€ 69,60 € 49,80 - 28%