logo san paolo
lunedì 22 luglio 2019
 
dossier
 

Il Papa a sorpresa sposa due assistenti di volo in aereo

18/01/2018  Carlos e Paula, due figli, erano sposati civilmente ma non con rito religioso perché la loro chiesa è stata distrutta dal terremoto di Santiago del Cile nel 2010. Durante il viaggio per Iquique hanno confidato a Bergoglio di voler celebrare in futuro il rito religioso. E lui li ha spiazzati: «Siete sicuri? Vi sposo io adesso»

Carlos e Paula, entrambi assistenti di volo, sposati da papa Francesco sull'aereo che l'ha portato dalla capitale a una città settentrionale del Cile. Foto Ansa. Le altre fotografie di questo servizio sono tratte dal sito Vatican News.
Carlos e Paula, entrambi assistenti di volo, sposati da papa Francesco sull'aereo che l'ha portato dalla capitale a una città settentrionale del Cile. Foto Ansa. Le altre fotografie di questo servizio sono tratte dal sito Vatican News.

Nella storia plurimillenaria della Chiesa non era mai accaduto che un Pontefice celebrasse un matrimonio in aereo. Lo ha fatto papa Francesco durante il volo da Santiago del Cile a Iquique, unendo in matrimonio religioso una hostess e uno steward cileni della compagnia aerea Latam. I due, Carlo e Paula, 41 e 39 anni, convivevano già da tempo, con due figli, ed era già sposati civilmente.

Il matrimonio religioso non si era potuto celebrare per il crollo della chiesa parrocchiale a causa del terremoto del 2010. Il matrimonio celebrato in volo dal Papa non era certo previsto, è stato una cosa improvvisa. Durante il volo di oltre due ore, i due avevano chiesto una benedizione a Francesco che ha domandato se erano sposati. Alla risposta che lo erano solo civilmente, Francesco ha chiesto il perché della mancata unione religiosa, e gli è stato spiegato l'episodio della chiesa crollata per il terremoto nella data fissata per le nozze.

A quel punto, la decisione del Pontefice di celebrare lui il rito: il Papa ha fatto tutte le domande riguardanti le loro convinzioni sul valore del matrimonio e dell'unione di coppia. Come testimoni, sono stati rapidamente reclutati il sacerdote Felipe Herrera e il presidente della Latam, Iniacio Cueto. Enorme la gioia e l'emozione dei due novelli sposi che, nel trambusto creatosi immediatamente tra i giornalisti al seguito del viaggio papale, hanno raccontato la loro storia: lei è il capo delle hostess della Latam e lui un semplice steward.

Il portavoce della Santa Sede, Greg Burke, ha sottolineato la validità a tutti gli effetti del matrimonio celebrato dal Pontefice, corredato anche dal rilascio di un certificato scritto. Emozionatissimi, con gli occhi lucidi, i due hanno raccontato come è andata: «Il Papa Ci ha detto: tu sei sicuro? E tu, sicura? Bene, allora vi sposo io». E su un foglio A4 della Compagnia hanno firmato il certificato di matrimonio.

Sul documento di matrimonio si legge in spagnolo: «Il 18 gennaio 2018, durante il volo papale da Santiago a Iquique, il sig. Carlos Ciuffardi Elorriaga e la sig.ra Paula Podest Ruiz hanno contratto matrimonio, alla presenza del testimone Ignacio Cueto. Il Santo Padre Papa Francesco ha raccolto il consenso». «Prima di dichiararci marito e moglie - racconta Carlos, che ha origini italiane - il Papa mi ha chiesto sorridendo: ma tu sei davvero sicuro?». Carlos Ciuffardi, 41 anni, e Paula Podest Ruiz, 39 anni, hanno due figlie, Raffaella di 6 anni, e Isabella, di 4. Ovviamente hanno subito dato la notizia ai colleghi e ai giornalisti.

Multimedia
Il Papa invoca la Vergine Maria contro il femminicidio
Correlati
I vostri commenti
43
scrivi

Stai visualizzando  dei 43 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 92,90 - 11%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    CREDERE
    € 78,00 € 52,80 - 32%
    FELTRO CREATIVO
    € 22,00 € 0,00 - 18%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    GBABY
    € 69,60 € 49,80 - 28%