logo san paolo
mercoledì 03 giugno 2020
 
iniziative san paolo
 

"La Chiesa è viva": un'opportunità che ci tiene uniti

03/04/2020  Con la Domenica delle Palme inizia la Settimana Santa. Passione, morte e risurrezione: si va al cuore della fede. Il Gruppo editoriale San Paolo, volendo rafforzare il legame con i suoi lettori, offre diversi aiuti per vivere a fondo questo periodo, superando l'angoscia e dando un senso al dolore. "Gesù guarisce", ad esempio, il libro di Paolo Curtaz scaricabile gratuitamente da questo sito, è una preziosa bussola per orientarsi nella tempesta che stiamo attraversando...

C'è il libro con la Parola di Dio che racconta Passione e Morte di Gesù Cristo. E c'è un altro libro che offre una lettura penetrante della sofferenza e della morte, che possono molto ma non possono tutto. Entrambi sono scaricabili gratuitamente da queto sito. Entrambi appartegono alla ricca iniziativa "Le Messe sono sopese ma...la Chiesa è viva" messa a punto dal Gruppo editoriale San Paolo. Il 5 aprile è la Domenica delle Palme: è possibile iniziare la Settimana Santa pregando il racconto evangelico delle ultime ore di Cristo che il messalino Amen (160 pagine, distribuito gratuitamente nelle parrocchie dal 25 marzo, la cui  versione digitale è facilmente reperibile qui) pubblica unitamente alle letture proprie del Triduo Santo e delle domeniche del Tempo di Pasqua, fino al 26 aprile incluso,seguite dalle preghiere del mattino e della sera, dalle litanie allo Spirito Santo, dai misteri meditati del Rosario, dalle 15 stazioni della Via Crucis, dalle 7 tappe della Via Matris.

 

E poi c'è Gesù guarisce  l'avvincente libro di Paolo Curtaz, anch'esso scaricabile gratuitamente e senza diffcoltà. Una lettura che parte dalla storia del Salvatore e getta luce sulla tragedia dei giorni nostri.  «La fede non dona risposte esaustive al dramma della sofferenza, e al discepolo la sofferenza non viene evitata», scrive tra l'altro Curtaz. «Il nostro è un Dio che non fornisce spiegazioni al dolore, ma lo condivide e lo redime. Perciò è difficile parlare di guarigioni: corriamo il rischio di illuderci, di far diventare Gesù un santone che compie prodigi strabilianti, di cercare Dio per essere liberati e guariti dai nostri malanni fisici o spirituali. Come se bastasse. Intendiamoci: Dio non ama la sofferenza ed è molto meglio vivere la nostra vita in salute e nella pace interiore piuttosto che passare da un problema all’altro! Dio non manda le croci e lui per primo, potendo, ne avrebbe volentieri fatto a meno. Le croci ce le mandano gli altri, i nostri giri di testa, la nostra fragile condizione umana. Ma, a volte, la croce si trasfigura, diventa manifestazione d’amore, come accade per la fatica superata da una madre che per l’ennesima volta si alza nel cuore della notte per allattare suo figlio, o come accade a uno sposo che si strappa dal sonno per andare a lavorare e mantenere le persone che ama. Inevitabilmente l’amore richiede sofferenza, sacrificio, cioè fare-sacro. Esiste una dimensione dell’amore che supera il piacere di amare, la gratificazione dell’essere amati, e diventa dono di sé nudo e puro. No, Dio non manda le croci: ci aiuta ad accogliere quelle inevitabili e a fuggire quelle inutili. E a distinguere le une dalle altre, grazie al dono dello Spirito Santo». Solo un assaggio, spigolando tra oltre 200 pagine che gettano radici nel racconto del cieco cui viene donata la vista, del paralitico di Betesda, dell'emorroissa sanata, della figlia di Giario che torna in vita. 

«È con queste ed altre opere ancora che il Gruppo editoriale San Paolo condivide le indicazioni dei vescovi e vuole esprimere la propria vicinanza a tutti i parroci d’Italia e ai fedeli», spiega don Antonio Rizzolo, amministratore delegato del Gruppo editoriale San Paolo. «Per questo abbiamo deciso di offrire gratuitamente a tutte le parrocchie una serie di sussidi, disponibili anche in digitale sul portale di Famiglia Cristiana (www.famigliacristiana.it/chiesaviva). È un modo per esservi accanto e per aiutarvi a pregare, a meditare sulla Parola di Dio, a mantenervi saldi nella fede, aprendo il cuore alla speranza. L’emergenza Coronavirus ci ha messo davanti alla fragilità della nostra esistenza, al nostro limite di creature. Ma può anche essere un’opportunità, ancor più in questo tempo di Quaresima. Per riconoscere ciò che è essenziale nella nostra vita. Si potrà così riscoprire la bellezza della Parola di Dio, il conforto che viene dalla recita del Rosario, da soli e in famiglia, il sostegno che offre la preghiera fiduciosa al Signore, con l’intercessione della Vergine Maria».

I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 92,90 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 0,00 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
GBABY
€ 69,60 € 49,80 - 28%