logo san paolo
martedì 25 febbraio 2020
 
Educazione
 

La mamma gli impedisce di giocare ai videogames. Interviene la polizia

30/09/2015  Dodici ore di gioco con i videogames e poi la reazione della madre poco gradita a un adolescente. La dipendenza da giochi elettronici è una cosa seria e bisogna riconoscerne i sintomi per tempo.

L'adolescenza è un periodo difficile. Per chi la attraversa e per i genitori che la affrontano. Farsi obbedire e ragionare con i ragazzi di questa età è, lo sappiamo bene, davvero complicato. Per questo non stupisce  la vicenda, finita sui giornali, di un litigio con tra una mamma e un tredicenne che si  è reso protagonista di un fatto di cronaca che non può non colpire i genitori spesso alle prese con lo stesso problema.

Venerdì scorso il ragazzo non era andato a scuola per una lieve indisposizione, non particolarmente grave poiché non gli aveva impedito di giocare per 12 ore di seguito con un videogame. Fino a quando verso sera la madre esasperata ha deciso di staccare la spina della console, cosa che il figlio non ha gradito e ha messo in atto la più comune reazione degli adolescenti: si è chiuso in bagno restandosene in completo silenzio. Un gesto che ha spaventato la donna che chiamandolo e non ricevendo risposta si è preoccupata al punto da chiedere l'intervento della polizia. Gli agenti sono riusciti a convincere il ragazzino a riaprire la port. Una volta uscito imbronciato ha ascoltato con la dovuta faccia contrita anche la predica degli agenti.

Una pensiero va alla povera madre incapace di farsi ascoltare e obbedire e così ansiosa da non riuscire a gestire la smisurata reazione di un figlio. Ma anche al ragazzo e a quelle dodici ore di fila con il joypad in mano in un'estenuante maratona che sfiancherebbe chiunque e che porta però alla ribalta un problema  presente in molte famiglie, la dipendenza da videogiochi. 

La dipendenza da videogioco (video game overuse) si riferisce a un uso eccessivo di giochi per computer e consolle tale da interferire con la vita quotidiana. Chi ne è affetto gioca compulsivamente, si isola dalla famiglia e dagli amici o da altre forme di contatto sociale, e si concentra esclusivamente sui risultati nel gioco mentre non si interessa di altri eventi della vita. Insomma si tratta di un fenomeno da non sottovalutare e di cui i genitori devono riconoscere i campanelli d'allarme prima che il problema diventi serio.

Gli esperti ricordano che la fascia d'età più a rischio è quella tra i 10 e i 13 anni. I genitori devono correre ai ripari quando riscontrano i seguenti sintomi: la perdita di ore di sonno, la tendenza a isolarsi e l'incapacità di trovare la concentrazione. Poi possono subentrare uno scadimento dei risultati scolastici l'azzeramento della vita sociale e un generale peggioramento della salute. 

I vostri commenti
3
scrivi

Stai visualizzando  dei 3 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 92,90 - 11%
    CREDERE
    € 88,40 € 0,00 - 35%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    FELTRO CREATIVO
    € 23,60 € 18,00 - 24%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    GBABY
    € 69,60 € 49,80 - 28%