logo san paolo
lunedì 25 maggio 2020
 
Ragazzi annoiati
 

«Mio figlio spreca l'estate davanti ai videogiochi. Voglio dargli una mossa!»

23/08/2016  Vacanze agli sgoccioli, per genitori e figli tempo di fare i conti con il poco tempo rimasto prima della scuola: e se un ragazzo butta via troppo tempo con la Playstation? Il consiglio dell'esperto

Quest’anno abbiamo fatto le ferie a luglio e ad agosto siamo a casa. Domenico, 14 anni, passa tutto il giorno alla Play: a casa non c’è nessuno e allora sta appiccicato ai videogiochi. Non c’è verso di fargli fare qualcosa di scuola, naturalmente, tanto più che a settembre inizierà le superiori; dice che deve godersi l’unica estate senza compiti. Io e mio marito siamo tutto il giorno al lavoro e non possiamo proporgli di fare qualcosa insieme. Secondo me è molto annoiato.

RACHELE

L’estate è un tempo speciale, sospeso, vacante. Libero dagli impegni ordinari, un vuoto da riempire. Che sconfina facilmente nella noia, cioè nell’inerzia e nell’insoddisfazione. I nostri ragazzi, abituati fin da piccoli alla iperstimolazione delle famiglie e dei contesti di crescita, fanno fatica a gestire la noia in modo creativo. Delegano le soluzioni creative agli altri, come agli inventori dei videogiochi, il cui effetto ipnotico consente di trascorrere le ore e arrivare a sera. Non molto diversamente da quando, qualche anno fa, i ragazzi stavano davanti alla Tv e, facendo zapping, stagionavano sui divani del salotto. L’importante è che anche i genitori non si facciano irretire da questo senso di torpore che si trasforma in impotenza. Pur riconoscendo che non è facile, a causa soprattutto della prevedibile opposizione dei ragazzi, li si può attivare in modi diversi. Lasciando al mattino alcuni compiti casalinghi da svolgere durante la giornata. Oppure provando a pensare insieme come sarà il nuovo anno scolastico e affidando a Domenico incarichi in questo senso. Già ora si possono acquistare i libri della nuova scuola, magari usati e più economici. Si può iniziare a ricoprirli, a trovare uno spazio nella biblioteca, mettendo via o rivendendo quelli delle medie. Il passaggio dalle medie alle superiori porta talvolta a un ripensamento degli impegni, a cambiamenti nelle attività sportive. Cambiamenti che vanno previsti e pensati magari già ora. Al di là degli stimoli che i genitori possono dare, però, è soprattutto necessario uno sforzo educativo per riflettere insieme su alcune cose. Come riconoscere che l’estate è un tempo speciale: per ogni tempo, occorre provare a capire che cosa ci porta di nuovo e se ne facciamo buon uso. La noia non è necessariamente un male, se consente una riflessione sul tempo pieno dell’anno ordinario: tempo di attività e di crescita. E durante l’estate? Chiedete a Domenico che cosa può portare con sé durante l’anno di questo tempo dedicato al riposo. Ricordandogli che le abitudini acquisite in queste settimane non possono essere estese al mese di settembre.

I vostri commenti
3
scrivi

Stai visualizzando  dei 3 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 92,90 - 11%
    CREDERE
    € 88,40 € 0,00 - 35%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    FELTRO CREATIVO
    € 23,60 € 18,00 - 24%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    GBABY
    € 69,60 € 49,80 - 28%