logo san paolo
lunedì 27 gennaio 2020
 
 

Le guerre dimenticate dai mass media

22/04/2010  Un rapporto di Medici senza frontiere denuncia: i focolai di guerra nel mondo bistrattati dai telegiornali italiani. Ecco la classifica dei conflitti ignorati.

Un intervento di Msf in Sudan (foto Brendam Bannon)
Un intervento di Msf in Sudan (foto Brendam Bannon)

C'è anche una Top Ten delle crisi umanitarie dimenticate dai mass media. E' quella che pubblica da sei anni Medici Senza Frontiere. Ogni volta il bilancio è sconfortante. L'analisi realizzata dall'Osservatorio di Pavia nel corso del 2009 sui contenuti di 6 Tg nazionali (3 Rai e 3 Mediaset) evidenzia che su 82.788 notizie passate nei telegiornali, soltanto 5.216 sono state dedicate alle crisi umanitarie. I Tg si riempiono di tante sciocchezze ma trascurano aree di crisi (come il Sudan, la Somalia, lo Yemen, la Somalia, la Repubblica Democratica del Congo) o drammatiche realtà come la diffusione dell'Aids, la malnutrizione o malattie tropicali dimenticate.
 
     “Il silenzio dei media fa male perché conoscere è il primo passo per sperare di risolvere i problemi”, dice Kostas Moschochoritis, direttore generale di Medici Senza Frontiere Italia. L'area di crisi che trova più spazio nei telegiornali  (1.632 notizie) è l'Afghanistan (ma la maggioranza delle notizie sono dedicate alla missione militare italiana e trascurano la situazione della popolazione civile). Segue la Somalia  con 293 notizie (quasi tutte dedicate alla pirateria, un tema che minaccia gli interessi occidentali). Seguono il Pakistan (225), la malnutrizione (116), il Sudan (112), l'Aids (77), lo Yemen (54), lo Sri Lanka (53), la Repubblica Democratica del Congo (7) e infine le malattie tropicali (zero notizie).

     L'Osservatorio di Pavia fa confronti che sono imbarazzanti: nel 2009 il delitto di Garlasco si è guadagnato nei Tg nazionali 585 notizie, quello di Perugia 536. "Nei Tg c'è troppo spazio per le fesserie, cose indegne di essere considerate notizie", commenta Roberto Natale, presidente della Federazione Nazionale della Stampa. Da quest'anno il Rapporto sulle Crisi dimenticate diventa un volume pubblicato dall'editore Marsilio. Il Rapporto è consultabile anche sul sito www.crisidimenticate.it ,dove si  trovano anche indicazioni per iniziative di mobilitazione dell'opinione pubblica.

I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 92,90 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 0,00 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 22,00 € 0,00 - 18%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
GBABY
€ 69,60 € 49,80 - 28%