logo san paolo
giovedì 21 novembre 2019
 
L'Angelus
 

Maria ci libera dalla schiavitù

08/12/2013  Il Papa all'Angelus parla del sì della Madre di Gesù e dello sguardo di Dio che si posa, con amore, su ogni donna e su ogni uomo

Dio ci guarda, guarda ognuno di noi con amore. In una piazza San Pietro già addobbata per il Natale, con il grande albero proveniente dalla Baviera e il presepe napoletano in preparazione intitolato "Francesco 1223-Francesco 2013", il Papa festeggia il giorno dell'Immacolata. «Il nostro sguardo», dice, «è attratto dalla bellezza della Madre di Gesù, la nostra Madre! Con grande gioia la Chiesa la contempla "piena di grazia", così come Dio l’ha guardata fin dal primo istante nel suo disegno d’amore. Maria ci sostiene nel nostro cammino verso il Natale, perché ci insegna come vivere questo tempo di Avvento nell’attesa del Signore».
«Il Vangelo di san Luca», dice papa Francesco, «ci presenta una ragazza di Nazareth, piccola località della Galilea, nella periferia dell’impero romano e anche nella periferia di Israele. Eppure su di lei, su quella ragazza di un paesino lontano, si è posato lo sguardo del Signore, che l’ha prescelta per essere madre del suo Figlio. In vista di questa maternità, Maria è stata preservata dal peccato originale, cioè da quella frattura nella comunione con Dio, con gli altri e con il creato che ferisce in profondità ogni essere umano. Ma questa frattura è stata sanata in anticipo nella Madre di Colui che è venuto a liberarci dalla schiavitù del peccato. L’Immacolata è inscritta nel disegno di Dio; è frutto dell’amore di Dio che salva il mondo».
Un amore che non ci lascia esclusi. Anzi. «Il mistero di questa ragazza di Nazareth, che è nel cuore di Dio, non ci è estraneo», sottolinea il Papa. «Non è lei là e noi qui, siamo collegati, infatti Dio posa il suo sguardo d’amore su ogni uomo e ogni donna con nome e cognome. Il suo sguardo d'amore è su ognuno di noi».
Dio ha «un progetto d’amore che Dio rinnova ogni volta che noi ci accostiamo a Lui, specialmente nei Sacramenti. In questa festa, allora, contemplando la nostra Madre Immacolata, bella, riconosciamo anche il nostro destino più vero, la nostra vocazione più profonda: essere amati, essere trasformati dall’amore, essere trasformati dalla bellezza di Dio. Guardiamo lei, nostra Madre, e lasciamoci guardare da lei perché è la nostra Madre che ci ama tanto; lasciamoci guardare da lei per imparare a essere più umili, e anche più coraggiosi nel seguire la Parola di Dio; per accogliere il tenero abbraccio del suo Figlio Gesù, un abbraccio che ci dà vita, speranza e pace».
Infine il Papa ricorda l'atto di devozione che compirà in piazza di Spagna, come è consuetudine ogni 8 dicembre, e in Santa Maria Maggiore per pregare per tutti, in special modo per la città di Roma e porre tutti sotto la protezione di Maria. 

Multimedia
Il Premio del Volontariato Internazionale è per Rosario Volpi
Correlati
I vostri commenti
5
scrivi

Stai visualizzando  dei 5 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 92,90 - 11%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    CREDERE
    € 88,40 € 52,80 - 40%
    FELTRO CREATIVO
    € 22,00 € 0,00 - 18%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    GBABY
    € 69,60 € 49,80 - 28%