logo san paolo
martedì 07 luglio 2020
 
La nomina dei senatori a vita
 

Napolitano sceglie la cultura

30/08/2013  Claudio Abbado, Elena Cattaneo, Renzo Piano, Carlo Rubbia: i quattro senatori a vita nominati dal presidente della Repubblica provengono dal mondo della cultura e dalla scienza. Un messaggio per il Parlamento e il Paese.

Uno dei più grandi direttori d'orchestra del mondo, una studiosa di genetica, un illustre architetto e un fisico di fama mondiale. Nominando Claudio Abbado, Elena Cattaneo, Renzo Piano e Carlo Rubbia senatori a vita, il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha attinto a piene mani dal mondo della cultura e della scienza, mandando così un  messaggio al Paese e al Parlamento: senza cultura non è possibile costruire una società migliore, sana e in grado di affrontare le difficili sfide del presente; bisogna puntare sulla qualità, sul talento, sulle capacità...

Un ulteriore elemento accomuna i profili delle quattro personalità prescelte: il loro spessore internazionale. Sono intellettuali il cui lavoro e la cui fama sono noti ben al di là dei confini nazionali. E anche in questo aspetto è possibile cogliere un'implicita indicazione del capo dello Stato, un'esortazione a superare uno sguardo provinciale e a confrontarsi - oggi che viviamo in un mondo gloabalizzato - in una dimensione internazionale sulle grandi questioni del nostro tempo.

Insimma, quasi un appello a una "politica alta".

Ecco come il Colle presenta Claudio Abbado: «Nato nel 1933, Claudio Abbado si è diplomato al conservatorio di Milano. Ha acquisito meriti artistici nel campo musicale attraverso l'interpretazione della letteratura musicale sinfonica e operistica alla guida di tutte le più grandi orchestre del mondo. A tali meriti si è congiunto l'impegno per la divulgazione e la conoscenza della musica in special modo a favore delle categorie sociali tradizionalmente più emarginate. Ha avuto la responsabilità della direzione stabile e musicale delle più prestigiose istituzioni musicali del mondo come il teatro alla scala e i Berliner Philharmoniker; ha ideato istituzioni per lo studio e la conoscenza della nuova musica».

Sul nome meno noto al grande pubblico, quello di Elena Cattaneo, l'ufficio della presidenza della Repubblica ha fornito questo curriculum: «Nata nel 1962, è si laurea in Farmacia all'università di Milano, dove dal 2003 insegna come professore ordinario. Ha operato come ricercatrice per tre anni al Mit di Boston - ricorda il comunicato del Quirinale - dove ha avviato studi su cellule staminali cerebrali. Rientrata in italia, ha fondato e dirige il laboratorio di biologia delle cellule staminali e farmacologia delle malattie neurodegenerative del dipartimento di bioscienze dell'università di Milano", e da ottobre 2013, coordinerà il progetto Neurostemcellrepair nell'ambito del 7° programma quadro della ricerca europa».

Il profilo di Renzo Piano: «Nato nel 1937, si laurea al Politecnico di milano nel 1964 e dal 1994 è ambasciatore di buona volontà dell'Unesco per la città. Nel corso della sua carriera, ha costruito spazi pubblici per le comunità, musei, università, sale per concerto, ospedali. Tra i suoi più importanti progetti il centro culturale Georges Pompidou a Parigi, l'aeroporto Kansai in giappone, l'auditorium Parco della musica a roma, il museo dell'Art Institute a Chicago, il nuovo campus della Columbia University a New York. Nel 2004 istituisce la fondazione Renzo Piano, con sede a Genova, organizzazione no-profit dedicata al supporto dei giovani architetti, che accoglie a bottega».

Infine, la biografia di Carlo Rubbia: «È nato nel 1934, si è laureato alla Normale di Pisa e ha svolto il suo dottorato alla Columbia University. Ricercatore al Cern di ginevra dal 1961, ne è stato direttore generale dal 1989 

al 1993. Per diciotto anni ha svolto l'attività di professore di fisica ad Harvard. Nel 1984 ottiene il premio Nobel insieme a Simon Van Der Meer per la scoperta dei particelle w e z, responsabili delle interazioni deboli. Membro delle più prestigiose accademie scientifiche detiene 32 lauree honoris causa. Attualmente svolge le sue attività di ricerca fondamentale al Cern e ai laboratori nazionali del Gran Sasso».

Multimedia
Senatori a vita, ieri e oggi
Correlati
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 92,90 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 0,00 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
GBABY
€ 69,60 € 49,80 - 28%