logo san paolo
giovedì 04 giugno 2020
 
Le famiglie ai parlamentari
 

Politici, prima di votare ricordatevi che esistiamo

05/06/2015  Mentre procede l’iter di discussione sul disegno di legge Cirinnà, il Forum delle Associazioni familiari scrive una lettera aperta a tutti i parlamentari invitandoli a riflettere prima di approvare un testo che metterebbe a rischio l’identità della famiglia.

Mentre procede l’iter di discussione sulla legge Cirinnà, un testo che prevede l’equiparazione quasi totale tra matrimonio e unioni civili e le varie conseguenze di questa omologazione, il Forum delle Associazioni familiari presenta oggi, in un incontro per la stampa presso la sua sede di Roma, una lettera aperta che nel pomeriggio verrà inviata a tutti i parlamentari invitandoli a riflettere prima di approvare un testo che metterebbe a rischio l’identità della famiglia.

La necessità di rivolgersi ai parlamentari nasce dall’aver preso atto che la politica vuole fare, in tema di matrimonio e unioni civili, le proprie scelte senza ascoltare tutte le parti in causa. E tra queste, in particolare, le famiglie vengono costantemente ignorate. Nella lettera, intitolata Libertà delle persone. Identità della famiglia, con chiarezza e puntualità si chiede di dare voce non alla parte minoritaria del Paese, quella posta al centro del disegno di legge Cirinnà (che sostiene una “posizione ideologica e oltranzista”) ma di ricordare invece gli assai più numerosi nuclei familiari che ogni giorno tra enormi difficoltà suppliscono a quanto lo Stato non è in grado di dare attraverso vere politiche familiari e servizi.

Quando sarà il momento di discutere la legge Cirinnà il Forum invita i politici a domandarsi “quanti provvedimenti abbiamo approvato a sostegno della famiglia, prima di garantire questo falso diritto al “matrimonio per tutti”?. Nella speranza che ben presto la politica sia capace di restituire alla famiglia ciò che la famiglia quotidianamente dà alla società.

I vostri commenti
90
scrivi

Stai visualizzando  dei 90 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 92,90 - 11%
    CREDERE
    € 88,40 € 0,00 - 35%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    FELTRO CREATIVO
    € 23,60 € 18,00 - 24%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    GBABY
    € 69,60 € 49,80 - 28%