logo san paolo
giovedì 09 aprile 2020
 
Cinema & Fede
 

Risorto-Risen, il tribuno conquistato dal Cristo risorto

04/02/2016  "Risorto-Risen", il film diretto da Kevin Reynolds, tratto da una storia di Patrick Aiello, racconta un'indagine sulla scomparsa di Gesù dal sepolcro, affidata da Ponzio Pilato a Clavio, un potente tribuno militare romano, interpretato dall'attore Joseph Fiennes. Efficace e realistica la prima parte, meno convincente la seconda. Sarà nelle sale dal 17 marzo.

Raccontare la morte e la resurrezione di Gesù come un fatto di cronaca. Come se fosse un thriller. Che cosa è davvero accaduto in quel sepolcro? Come è stato possibile il rotolamento della pesante pietra che ne bloccava l'ingresso? Che fine ha fatto quel Gesù che era morto sulla croce? Lo hanno liberato i suoi seguaci o ci troviamo di fronte a un inspiegabile evento straordinario?

E' questo il punto di partenza di Risorto, il film diretto da Kevin Reynolds, tratto da una storia di Patrick Aiello, presentato i questi giorni a Roma (compresa una presentazione in Vaticano) e che sarà nelle sale dal prossimo 17 marzo. L'indagine sulla scomparsa di Gesù dal sepolcro è affidata da Ponzio Pilato a Clavio, un potente tribuno militare romano, interpretato dall'attore Joseph Fiennes (già protagonista di Shakespeare in Love).

Clavio è un uomo abituato al sangue e alla battaglia, che sa essere spietato (in una delle prime scene lo si vede uccidere Barabba, il detenuto liberato su richiesta della folla al posto di Gesù). Però nel corso della sua indagine, in cui è affiancato da Lucio, Clavio subisce una trasformazione interiore. Decisivo è l'incontro con alcuni dei discepoli di Gesù e con Maria Maddalena. Di fronte alle loro testimonianze qualcosa si incrina nella corazza del duro militare.

Clavio scopre che non esistono solo legioni, battaglie e violenza. Nel mondo c'è spazio per il perdono, la misericordia, la fratellanza. Per Clavio diventa decisivo l'incontro diretto con Gesù risorto, durante una delle sue apparizioni ai discepoli. A quel punto Clavio lascia il suo mondo e si mette al seguito di Gesù in Galilea.

Il taglio della storia è senz'altro originale e rende Risorto assai diverso dai tanti film ispirati dalla figura di Gesù e dal Vangelo. Molto efficace è soprattutto la prima parte, in cui il momento della crocifissione viene raccontato in modo diretto, quasi brutale, come un vero fatto di cronaca. Meno intensa la seconda parte, in cui Cliff Curtis, nonostante i riccioli e la barba, diventa un Gesù non troppo credibile nelle espressioni del viso, un po' troppo da figlio dei fiori.

Intensa, invece, è la Maddalena dell'attrice argentina Maria Botto. Il volto e la fisicità di Joseph Fiennes sono perfetti per raccontare la mutazione interiore di Clavio e la sua storia di redenzione. Da gran professionista, l'attore britannico si è anche affidato ai consigli di un vero detective per interpretare al meglio la sua parte di investigatore in toga, sandali e corazza.

Multimedia
Risen-Risorto al cinema, ecco una scena del film in esclusiva
Correlati
I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 92,90 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 0,00 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
GBABY
€ 69,60 € 49,80 - 28%