logo san paolo
lunedì 17 dicembre 2018
 
 

SuperMario, monello o modello?

17/07/2010  Balotelli sta al centro dell'attenzione, delle polemiche e del mercato, ormai quasi per sport. Ma un approccio più pacato potrebbe pure convenirgli.

Balotelli in versione Supermario.
Balotelli in versione Supermario.

Tutti lo vogliono, tutti lo cercano e, a quanto si dice le quotazioni di SuperMario Balotelli, salgono almeno nelle prime pagine del mercato del calcio estivo. Un luogo in cui le notizie deperiscono alla velocità del pescato e si fa a chi urla di più tra le bancarelle, d'accordo. Però qualcosa di vero ci dev'essere, almeno nel "range" delle cifre: dai 30 ai 40 milioni di euro per comprarlo o per venderlo, contratti del valore di 5 milioni a stagione in tasca a lui, se si combina.

    Ci sarebbe da perderci la testa. Però, la testa, al momento è anche il principale problema di Mario Balotelli. Non diciamo dello studente, voto minimo alla Maturità con compagni che mettono in dubbio il merito anche di quello, ma del calciatore. Si gioca con i piedi d'accordo, ma dentro una squadra conta anche quello che si dice e si fa non solo con la palla.

    All'Inter SuperMario s'è giocato non pochi rapporti con una maglia accartocciata e gettata a terra con sprezzo in campo e tante volte il comportamento gli è costato la tribuna. Se non succede qualcosa, se non registra almeno un po' quella che un tempo a scuola si chiamava condotta, magari va a finire che i contratti milionari dopo un po' sfumano. Perché un campione che non si sa gestire, prima o poi, diventa un problema, destinato alla panchina o ai confini del campionato. E il valore fatalmente cala.

    Cassano docet: si è giocato il Real Madrid per la testa che non aveva, a Genova sta bene e gioca bene, ma non vincerà come avrebbe potuto e dovuto uno così. A Balotelli l'ha detto anche lui che di grilli ne capisce: non fare come me. Se, proprio non vuole dare ascolto alla mamma della lettera qui allegata, dia ascolto a Cassano.

I vostri commenti
1
scrivi

Stai visualizzando  dei 1 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo