logo san paolo
venerdì 23 ottobre 2020
 
Festival
 

Un festival musicale green tra le colline umbre

10/08/2020  Dal 13 agosto al 5 settembre in varie località dell'Umbria concerti raffinati e coinvolgenti tutti a ingresso gratuito. Tra gli altri si esibirà anche il violinista Uto Ughi. Previsti fondi per i lavoratori dello spettacolo

Con il concerto di apertura del 13 agosto, si alzerà il sipario sulla quarta edizione del Festival Internazionale “Green Music”, che conferma anche quest’anno l'intento di diffondere la musica d'autore in suggestivi siti storici e naturalisti  con esibizioni di talentuosi artisti del panorama nazionale ed internazionale. La rassegna proseguirà fino a sabato 5 settembre.
La manifestazione sarà in grado di mostrare il vero volto della verde Umbria grazie ad un inusitato itinerario che comprende i territori dei comuni di Piegaro, Città della Pieve, Panicale, Orvieto, Passignano sul Trasimeno, Fabro, Perugia e Magione.
“Si tratta di un ambizioso progetto - ha affermato il Maestro Maurizio Mastrini - in un momento del tutto particolare a causa del Covid-19, che non porrà ostacoli di fronte all’obiettivo della valorizzazione del nostro territorio attraverso la musica. Al di là dell’orgoglio personale di aver messo in piedi un cast artistico di altissimo livello, ciò che mi soddisfa maggiormente è il fatto di essere riuscito a istituire, con la mia associazione culturale i Mastri Musici, un fondo a sostegno degli artisti, che in questo periodo di crisi sono i primi a risentirne, simbolo della solidarietà del Festival. Una parte di esso servirà ad aiutare i talenti emergenti, mentre l’altra sarà destinata agli artisti coinvolti nel Festival”.
Giovedì 13 agosto, nell’importante concerto di apertura, si esibiranno a Piegaro le sorprendenti e talentuose quattordicenni in un insolito duo di arpa, Aran e Nora Spignoli Soria, vincitrici di numerosi concorsi nazionali ed internazionali, provenienti dalla prestigiosa Scuola di Musica di Fiesole. La rassegna si sposterà venerdì 14 agosto a Panicale con Federico Gili e Matteo Marinelli, la cui performance virtuosistica alla fisarmonica si svolgerà in Piazza Masolino.
Il “Green Music” proseguirà sabato 15 e domenica 16 agosto a Piegaro e Panicale con il “Concerto 24 corde” del Quartetto Alvarez ed il “Concerto del Belvedere”, omaggio in chiave jazz al maestro Ennio Morricone, del Trio Banda Barsotti.
Di grande rilievo gli appuntamenti del 17 e del 18 agosto passando dal chitarrista di flamenco Juan Lorenzo, considerato l’erede di Paco de Lucìa, che si esibirà nella pittoresca location del Pozzo di San Patrizio ad Orvieto, alla duttile ed eclettica cantante Antonella Ruggiero, membro fondatore dei Matia Bazar nel 1975, martedì 18 a Piegaro.
Imperdibile appuntamento ricco di elevate suggestioni, ormai ricorrente a Passignano sul Trasimeno, il “Concerto dell’Aurora” a cura del Quartetto D’archi Alioth nel Parco del Pidocchietto, in programma la mattina alle ore 6:00 del 19 agosto.
Il direttore artistico ed ideatore dell’evento, il Maestro Maurizio Mastrini, si esibirà il 22 agosto ad Orvieto con “Lockdown”, suo ultimo progetto discografico, scritto e realizzato nel periodo di quarantena, in cui tristezza e amore si congiungeranno attraverso le note del pianoforte.
Il 5 settembre a Monte del Lago, Magione, sarà presente Uto Ughi (nella foto), massimo esponente della scuola violinistica italiana che concluderà piacevolmente il Festival Internazionale Green Music con la presentazione del libro “Quel diavolo di un trillo - Note della mia vita”, a cui seguirà una conversazione intorno a musica, cultura, arte e bellezza con il giornalista Angelo Angelastro, caporedattore del TG1.
“Saluto con soddisfazione - ha affermato la Dott.ssa Simona Meloni, Vice Presidente del Consiglio Regionale - ed un pizzico d’orgoglio la quarta edizione del Festival Internazionale Green Music. Ho creduto in questo progetto fin dai suoi esordi, da quando il Maestro Mastrini lanciò l’idea di legare la magia dei luoghi della Valnestore a quella della musica. In breve tempo questa intuizione si è trasformata in una realtà, tra le più originali ed apprezzate del panorama regionale, riuscendo a sposare un’offerta musicale e culturale di alto livello con la promozione del territorio. Ora che il Festival è riuscito ad espandersi anche sulla dorsale orvietana fino a raggiungere Perugia, è di fatto pronto a fare un nuovo salto di qualità. Felice di questo successo continuerò a dare il mio contributo, nelle forme e modi che il mio nuovo ruolo istituzionale consente, affinché possa continuare a regalare all’Umbria e, in particolare ai nostri piccoli borghi, nuove occasioni di valorizzazione culturale attraverso spettacoli unici e irripetibili per scelta delle location e proposte musicali.”
Il Festival è organizzato dall’associazione culturale I Mastri Musici con il prestigioso patrocinio dell’Enit (Ente nazionale italiano per il turismo) che si occuperà della promozione dell’evento attraverso i propri canali e del Fai (Fondo per l'ambiente italiano), del Gal Trasimeno Orvietano, della Regione Umbria, dei comuni di Piegaro, Città della Pieve, Panicale, Orvieto, Passignano sul Trasimeno, Fabro, Perugia e Magione.
Tutti i concerti sono a ingresso gratuito perché, come spiega il Maestro Mastrini, «la ricchezza della musica deve essere condivisa con tutti e per tutti e non può essere a vantaggio solo di chi se la può permettere».

I vostri commenti
0
scrivi
 
 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 0,00 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 0,00 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
GBABY
€ 69,60 € 49,80 - 28%
I LOVE ENGLISH JUNIOR
€ 69,00 € 49,90 - 28%
PAROLA E PREGHIERA
€ 33,60 € 33,50
VITA PASTORALE
€ 29,00
GAZZETTA D'ALBA
€ 62,40 € 0,00 - 14%