logo san paolo
sabato 18 gennaio 2020
 
IN VATICANO/ESCLUSIVO
 

Cure e sorrisi, dove la carità si fa bambina

27/10/2016  Il dispensario pediatrico Santa Marta segue oltre 400 piccoli da prima della nascita ai cinque anni. Di ogni religione. Quand’è il caso, si fa carico anche del di genitori e fratellini. Famiglia Cristiana l'ha visitato. Tu, se vuoi, puoi aiutarlo, inviando un'offerta. Ecco come.

Suor Antonietta Collacchi. Reportage fotografico di Alessia Giuliani /CPP per Famiglia Cristiana
Suor Antonietta Collacchi. Reportage fotografico di Alessia Giuliani /CPP per Famiglia Cristiana

Si scrive Iroshanie, si traduce sole. Come quello che illumina le stanze del dispensario Santa Marta. Anche quando fuori piove e tira vento, il calore umano impedisce di sentire freddo. Lo sanno le mamme, come Iroshanie, che hanno fatto della struttura il punto di riferimento per i loro piccoli e per sé stesse. Lo sanno tutti quelli che contribuiscono come volontari, come medici, come donatori a tenere aperti gli ambulatori.

Suor Antonietta Collacchi, direttrice del dispensario, la chiama, giustamente, «Provvidenza». Una Provvidenza alla quale possono prender parte anche i lettori di Famiglia Cristiana come segno tangibile di affetto per il Papa. In occasione dei suoi 80 anni, infatti, il Gruppo San Paolo, con le sue riviste, vuol far arrivare direttamente la voce dei lettori a papa Francesco attraverso la cartolina di auguri che trovate allegata con tutte le spiegazioni e che consegneremo nelle sue mani. Ma, perché le parole siano sempre incarnate nelle opere, per chi vorrà, è possibile contribuire al sostentamento del dispensario pediatrico Santa Marta che ogni anno gestisce oltre 400 bambini da prima della nascita ai cinque anni d’età (vedi a pagina 33). 

UNA STORIA LUNGA QUASI UN SECOLO

Nata nel 1922 grazie alle donazioni di una ricca signora americana e al favore di papa Benedetto XV, diventata via via sempre più accogliente ed effiŠciente, la struttura è gestita dalle suore della Congregazione Figlie della carità di San Vincenzo de’ Paoli. Suor Antonietta Collacchi ci guida tra le stanze e i piani di questa ex falegnameria di Santa Marta, dove si intrecciano storie di ospitalità, competenza e calore. «Non chiediamo a nessuno a quale religione appartiene, ma a tutti coloro che ci vengono inviati, per lo più da sacerdoti, facciamo un colloquio e cominciamo con le visite ai bambini», spiega uno dei circa 50 volontari impegnati.
Dalla porta di ferro quasi anonima si accede alla saletta colorata con tanti giochi «che il bambino sceglie per giocare e che poi porta a casa», dice suor Antonietta. Papa Francesco ha voluto visitare la struttura pochi mesi dopo la sua elezione e poi di nuovo ricevere i piccoli, i volontari e le loro famiglie per festeggiare insieme il compleanno del dicembre 2013. «Vedere in questi locali il Papa e parlargli è un’emozione che ancora mi accompagna», racconta uno dei medici.

CROGIUOLO DI SENTIMENTI

  

Ma l’emozione la si respira ogni giorno. La vivono le mamme che sciorinano orgogliose i nomi dei piccoli: Nelunica (Fior di loto), Thommy, Francesca… La vivono le donne in attesa che qui possono permettersi ecograŠfie e visite altrimenti non accessibili. La vivono i volontari che continuano a ripetere: «Sono felice di essere qui».
Il venerdì mattina si svolgono i colloqui con i tanti che, arrivati con il passaparola o segnalati da parroci, altri dottori, volontari, chiedono assistenza medica. È la stessa suor Antonietta con il suo braccio destro Javier Liérano, a parlare con i genitori per capire la situazione e predisporre le schede per le prime visite. Ai tre mesi l’ecografia per l’anca e poi le visite periodiche come in qualunque altro studio pediatrico.
Con in più l’attenzione anche economica all’intero nucleo familiare. Oculista, otorino, dentista – che assiste i pazienti che si accomodano sulla stessa poltrona odontoiatrica che fu di Giovanni Paolo II –, dermatologo sono a disposizione a volte anche per gli stessi genitori.

L’ALBA DELLA VITA

È il bambino, però, al centro di tutto. E anche il pacco di viveri che di solito si prepara assieme ai pannolini e ai biberon viene consegnato solo se è presente il piccolo da visitare per «educare al fatto che è il bambino che deve essere seguito e curato innanzitutto». In maggioranza provenienti da Nigeria, Somalia, Senegal, Etiopia, ma anche dall’Asia e con qualche italiano, mamme e bambini sanno che qui possono trovare – grazie anche alla professionalità dei medici volontari e delle strutture come il Bambino Gesù – un’assistenza pediatrica completa. Che non significa solo misurare peso e altezza o affrontare le patologie. Ma è fatta di ascolto e di attenzione.
E anche di quel caffè offerto all’ingresso a genitori, volontari e visitatori che dice, più di tante parole: «Sei a casa, puoi darti, ho cura di te».

REGALA AL PAPA UN GESTO D'AMORE

  

In occasione dell'ottantesimo compleanno di Jorge Mario Bergoglio è possibile regalare al Papa un gesto d'amore e di solidarietà per i bambini. Come segno concreto di auguri, infatti, il Gruppo editoriale  San Paolo sosterrà il dispensario pediatrico di Santa Marta in Vaticano. Chi vuole, può fare un'offerta direttamente a:

Fondazione dispensario pediatrico "Santa Marta"
Città del Vaticano - 00120
Iban: IT 75 V 02008 05008 000401152132
Causale: AUGURI PAPA FRANCESCO 

I vostri commenti
1
scrivi

Stai visualizzando  dei 1 commenti

    Vedi altri 20 commenti
    Policy sulla pubblicazione dei commenti
    I commenti del sito di Famiglia Cristiana sono premoderati. E non saranno pubblicati qualora:

    • - contengano contenuti ingiuriosi, calunniosi, pornografici verso le persone di cui si parla
    • - siano discriminatori o incitino alla violenza in termini razziali, di genere, di religione, di disabilità
    • - contengano offese all’autore di un articolo o alla testata in generale
    • - la firma sia palesemente una appropriazione di identità altrui (personaggi famosi o di Chiesa)
    • - quando sia offensivo o irrispettoso di un altro lettore o di un suo commento

    Ogni commento lascia la responsabilità individuale in capo a chi lo ha esteso. L’editore si riserva il diritto di cancellare i messaggi che, anche in seguito a una prima pubblicazione, appaiano  - a suo insindacabile giudizio - inaccettabili per la linea editoriale del sito o lesivi della dignità delle persone.
     
     
    Pubblicità
    Edicola San Paolo
    Collection precedente Collection successiva
    FAMIGLIA CRISTIANA
    € 104,00 € 92,90 - 11%
    CREDERE
    € 88,40 € 0,00 - 35%
    MARIA CON TE
    € 52,00 € 39,90 - 23%
    CUCITO CREATIVO
    € 64,90 € 43,80 - 33%
    FELTRO CREATIVO
    € 22,00 € 0,00 - 18%
    AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
    € 46,80 € 38,90 - 17%
    IL GIORNALINO
    € 117,30 € 91,90 - 22%
    BENESSERE
    € 34,80 € 29,90 - 14%
    JESUS
    € 70,80 € 60,80 - 14%
    GBABY
    € 34,80 € 28,80 - 17%
    GBABY
    € 69,60 € 49,80 - 28%