logo san paolo
martedì 10 dicembre 2019
 
I consigli salute di BenEssere Aggiornamenti rss BenEssere / La salute con l'anima a cura di Giuseppe Altamore

Depressione: quel malessere che il Natale può sconfiggere

Dopo l'Illuminismo, il demone della ragione ha cercato di allontanare l’uomo da Dio. Oggi si contano 40 milioni di depressi solo in Europa, patria del secolo dei lumi. Spendiamo quattro miliardi di euro, secondo le stime dall’Università Tor Vergata di Roma, in relazione all’impatto economico del male oscuro. La piscoterapeuta Alessandra Lancellotti, autrice del libro Cambiamente (Itaca, 208 pagine, 16 euro), sottolinea lo slegamento dell’uomo moderno dal Creatore, dal Padre che ci ha creati a sua immagine e somiglianza. È un tema che tocca tutti, credenti e non. In una società liquida come quella attuale, senza riferimenti valoriali drfiniti, alla fine ci ritroviamo immersi in una melassa di falsi idoli che diventa un terreno fertile per il male oscuro. «Dopo Nietzsche Dio è morto e così con l’Illuminismo, la nostalgia di Dio fa ammalare», precisa Lancellotti. Esiste una via d’uscita? «Ho visto / La gente della mia età andare via / Lungo le strade che non portano mai a niente…», cantava Guccini con la sua celebre canzone Dio è morto, resa famosa dai Nomadi. Ecco perché, quando tocchiamo il fondo, come ci ricorda il teologo Bruno Forte (Dio Padre, Edizioni San Paolo, 96 pagine, 8,90 euro), «quando siamo soli e disperati, quando nessuno sembra volerci più e noi stessi abbiamo ragioni per disprezzarci o rammaricarci di noi, ecco che dal profondo del cuore riemerge la nostalgia di un altro, che possa accoglierci e farci sentire amati, al di là di tutto e nonostante tutto». E aggiunge qualcosa che tocca il nostro cuore e la nostra mente: «Il Padre è in questo senso l’immagine dell’altro a cui affidarsi senza riserve, l’icona dell’àncora e dell’approdo dove far riposare la nostra stanchezza e il nostro dolore, sicuri di non essere rigettati nell’abisso del nostro nulla». In questo periodo dell’anno, così distraente, abbiamo un’immagine forte che può davvero risollevarci per continuare a sperare. È l’immagine di un Padre che non ci lascia mai soli. Un Padre che si fa uomo e condivide la nostra sorte mortale, con una sola distinzione: noi siamo peccatori, Lui no. Buon Natale, cari lettori

I libri consigliati da BenEssere

Cambiamente. Le proposte di una psicoanalista e life coach

 Quali sfide ci attendono e quale prezzo dobbiamo pagare davanti alla complessità "liquida" nella quale viviamo? Attraverso l'esempio di numerosi casi clinici e aziendali, l'autrice ci conduce dentro i sintomi di malessere di persone, famiglie, imprese

Dio padre. Nostalgia, rivelazione, ricerca

 Questo libro parla di Dio Padre partendo dalla nostalgia e dalla ricerca del Suo volto, riscontrabile nei vari scenari del nostro presente: gli scenari del cuore, che muovono dal senso di angoscia presente nel cuore di tanti verso l'incontro con l'abbraccio benedicente di Chi amandoci ci renda liberi dalla paura; gli scenari del tempo, in cui in vista dell'emancipazione da ogni dipendenza, reale o presunta, si è di fatto costruita una società senza padri; e infine l'orizzonte dell'eterno, alla cui luce la vita appare come una sorta di pellegrinaggio verso il Padre-Madre, accogliente nell'amore per sempre


21 novembre 2019

 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 92,90 - 11%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
CREDERE
€ 88,40 € 52,80 - 40%
FELTRO CREATIVO
€ 22,00 € 0,00 - 18%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
GBABY
€ 69,60 € 49,80 - 28%