logo san paolo
martedì 28 settembre 2021
 

V Domenica del Tempo Ordinario (Anno B) - 7 febbraio 2021

L’annuncio cristiano: spirituale e sociale

Venuta la sera, dopo il tramonto del sole, gli portavano tutti i malati e gli indemoniati. Tutta la città era riunita davanti alla porta. Guarì molti che erano affetti da varie malattie e scacciò molti demòni; ma non permetteva ai demòni di parlare, perché lo conoscevano. Marco 1,29-39

 

All’inizio della sua vita pubblica, Gesù si presenta come un guaritore di malati e uno che sa scacciare i demoni. Guarisce tante persone, nella carne e nello spirito, e subito lo seguono moltissime persone – «tutta la città era riunita davanti alla sua porta» (Mc 1,33).

Il primo successo dell’azione di Gesù nasce dalla sua attività di guaritore. La gente lo segue perché sta male e vuole una salvezza dalle malattie. Nel mondo antico la vita era una dura lotta per la sopravvivenza, per tutti ma soprattutto per i più poveri, che erano totalmente esposti a ogni sorta di malattia e di sventura. L’esistenza era breve, povera, infelice, durissima. La ricerca della felicità è qualcosa di tipicamente moderno; nel passato la gente cercava semplicemente di riuscire a vivere, e di arrivare nel modo migliore possibile alla morte.

La religione, con i suoi profeti e veggenti, era anche una delle poche risorse per proteggersi dalla falce della morte, che s…fiorava le persone ogni giorno. I profeti erano stati anche questo, soprattutto Elia ed Eliseo. Il tempio era anche un luogo di assistenza dei poveri, e le preghiere e i sacri…fici erano anche, e soprattutto, chiedere a Dio di guarire e di non far morire i propri …figli.

Gesù tutto questo lo sa. Sa pure che le guarigioni e i miracoli saranno soprattutto un ostacolo alla comprensione giusta del suo messaggio e della sua persona. Sa che la gente lo seguirà anche, e soprattutto, per i miracoli e per guarire, e che questi fenomeni esterni potranno eclissare, e di fatto eclisseranno, l’annuncio del suo Regno spirituale.

Lo sa, eppure guarisce e scaccia i demoni. Perché? Perché il cristianesimo è anche amore concreto per la gente concreta. È infatti un falso problema contrapporre il messaggio spirituale della Chiesa alla sua azione di promozione sociale. Sono la stessa cosa. E il fatto che le persone continuino ad avvicinarsi a missionari e religiosi solo per essere guarite e per stare meglio non ha nulla di sbagliato.

 

IL RISCHIO DELLA GNOSI.

L’annuncio di un nuovo regno spirituale che non si manifesti anche in alleviamento del dolore umano si chiama gnosi, la prima e più subdola eresia della Chiesa primitiva, mai scomparsa. Come non sarebbe cristiana un’azione di promozione sociale che non sia accompagnata dall’annuncio spirituale.

L’inizio del Vangelo di Marco ci suggerisce che il Vangelo è annuncio del Regno e guarigione di malati insieme. Vincendo la tentazione di creare un ordine gerarchico tra spirito e carne, formulando la domanda, molto comune e molto sbagliata: «Ma cosa viene prima, l’annuncio o le guarigioni? ». Perché vengono prima entrambi.

La sfi…da dell’umanesimo cristiano, ieri e oggi, sta tutta nell’annunciare un messaggio tutto spirituale, e mentre si annuncia la buona novella, guarire, curare, aiutare i poveri, non smettere neanche un minuto di “scacciare i demoni”. Un annuncio spirituale al 100% e sociale al 100%. Le molte eresie del cristianesimo sono nate quando abbiamo abbandonato questo doppio 100% e ci siamo chiesti: «Ma cosa viene prima?».


04 febbraio 2021

 
Pubblicità
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 0,00 - 11%
CREDERE
€ 88,40 € 57,80 - 35%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
I LOVE ENGLISH JUNIOR
€ 69,00 € 49,90 - 28%