logo san paolo
sabato 22 settembre 2018
 
Chiesa e Fede Aggiornamenti rss
 

«Santo Padre, mi chiamo Thérèse, ho 24 anni. Più volte, nella mia vita personale, mi sono confidata con persone più grandi su...

«Sono Gabriel, ho 21 anni. Con altri giovani siamo animati dal desiderio di metterci al servizio dei poveri che sono intorno a...

«Rispondo come mi dicono in parrocchia, ma...» Mathieu, 16 anni si rivolge al Papa: «Mi fanno domande su fatti di attualità...

Inghilterra

Liverpool torna nell'attenzione dei media cinque mesi dopo la morte del piccolo Alfie. A sei chilometri dalla stanza dove la mamma Kate James e il papà Tom non sono riusciti a tenerlo in vita migliaia di cattolici guidati dai loro vescovi salgono i gradini verso la cattedrale di Cristo Re. La tre giorni del congresso eucaristico “Adoremus”

Udienza

Il Papa, all'udienza generale, spiega il significato del quarto comandamento: onorare il padre e la madre. E chiede a tutti di non insultare la mamma e il papà degli altri perché hanno dato la vita.

Il Teologo

«Su quale base teologica si può affermare che i Vangeli apocrifi siano dei falsi e quelli canonici no?» Risponde il teologo Giuseppe Pulcinelli

San Gennaro

È uno dei Santi più amati dell’antichità grazie anche alla fede calorosa dei napoletani che lo hanno eletto a patrono della città dopo averla salvata da pestilenze ed eruzioni del Vesuvio. Vescovo di Benevento, amato da cristiani e  pagani, fu martirizzato sotto Dioclezano. Il miracolo della liquefazione del sangue avviene tre volte l’anno nella città partenopea

Santi

Si definiva “fratel Asino”, fu cacciato la prima volta dal convento e passò con molta fatica gli esami per diventare sacerdote. Nonostante questo il suo culto è diffuso in tutto il mondo. È patrono di aviatori e degli studenti in difficoltà. A lui è legata la città di Cupertino, in California, capitale della Silicon Valley. Le sue levitazioni mistiche gli valsero le accuse da parte dell’Inquisizione di abuso della credulità popolare

Il Teologo

«Su che base nelle sue lettere Paolo rivendica di essere apostolo? E Luca come lo considera negli Atti?» Risponde il teologo Giuseppe Pulcinelli

dossier

Ricordando a Palermo il sacerdote ucciso dalla mafia il Papa parla ai giovani e li sprona a non stare in poltrona, già...

Non bisogna essere funzionari, ma pastori. Ascoltare i fedeli e dare il perdono a chi lo chiede con lacrime e disperazione. E...

Palermo

Nel venticinquesimo dalla morte di padre Puglisi papa Francesco rinnova l'esortazione di Giovanni Paolo II nella Valle dei Tempi e ricorda quel "sorriso" del prete palermitano che "non fece dormire di notte il suo uccisore". Poi invita a cancellare la parola odio dal vocabolario cristiano. E ribadisce: "Non si può credere in Dio ed essere mafiosi".

Piazza Armerina

Papa Francesco pronuncia il primo discorso della sua visita in Sicilia spronando la diocesi guidata da monsignor Gisana a essere ancorata alla Parola di Dio, alla carità e all'Eucaristia per affrontare le piaghe della società e della Chiesa

15 settembre

La devozione alla Mater Dolorosa si sviluppa a partire dalla fine dell'XI secolo. Fu Papa Pio VII nel 1814 a introdurla nel calendario liturgico romano fissandola al 15 settembre. La figura della Madre dei dolori che soffre per la Passione del Figlio ha dato origine a numerose rappresentazioni nell'arte, nella musica sacra e nella pietà popolare

La lettera

«Le scrivo su un argomento che mi dà molta pena: la pedofilia nella Chiesa. Com’è possibile che un uomo che “respira” il Vangelo tutti i giorni possa commettere un simile abominio? Forse l'errore sta nella formazione di un prete?» Risponde don Antonio

Spiritualità

Questa festa, che in Oriente è paragonata alla Pasqua, si collega con la dedicazione delle basiliche costantiniane costruite sul Golgota e sul Sepolcro di Cristo e in ricordo del ritrovamento della croce di Gesù da parte di sant'Elena, madre dell’imperatore Costantino, avvenuto, secondo la tradizione, il 14 settembre 320.

TESTIMONIANZA

Un libro di monsignor Vincenzo Bertolone, arcivescovo di Catanzaro-Squillace e postulatore della causa di beatificazione del sacerdote ucciso a Brancaccio il 15 settembre 1993, offre una serie di spunti si riflessione alla vigilia della visita di papa Francesco a Palermo.

dossier

Francesco incontra i vertici della Chiesa americana. E ai vescovi nominati di recente chiede di aggiornare i processi di selezione e di valutazione in seminario: «Le gravi debolezze nate da una voragine spirituale. Dio è stato messo a tacere, rimosso da un certo modo di vivere, come se non ci fosse»

Protagonisti della Chiesa

Il soprannome "crisostomo, bocca d’oro" gli fu dato dai bizantini per la sua straordinaria eloquenza oratoria. È dottore della Chiesa, fu patriarca di Costantinopoli, dove venne deposto da un gruppo di vescovi ed esiliato, ed è venerato anche dagli ortodossi. Severi i suoi sermoni contro vizi, tiepidezze e gli ecclesiastici troppo attaccati alle ricchezze

Gioielli da scoprire

Santa Romina, nella valle del Vanoi, è uno dei beni più preziosi e interessanti del Trentino. In agosto pellegrini e abitanti vivono insieme la Pasqua mariana dell’estate

Pubblicità
 
Multimedia
Edicola San Paolo