logo san paolo
martedì 13 novembre 2018
 
Chiesa e Fede Aggiornamenti rss
 

L’8 luglio scorso il figlio è morto in un incidente in montagna. Così la madre ha preso il suo posto per la laurea: una storia...

Parolin in Russia

Intervista al segretario di stato cardinale Pietro Parolin. Nella visita di quattro giorni incontrerà il presidente Putin e il...

I dubbi di un lettore

Risponde Giuseppe Pulcinelli, teologo e professore incaricato nella facoltà di teologia della Pontificia Università Gregoriana

Lettere in redazione

La Chiesa cattolica è fortemente contraria alla dispersione delle ceneri in natura. Ecco perché...

Lettere in redazione

«Ho notato in questi giorni afosi che diversi fedeli si sventagliano durante la liturgia. A me sembra un atto irriverente nella casa di Dio. Cosa ne pensa lei?». Risponde il teologo Sirboni

Il cardinale Parolin in Russia

In un'intervista sul nuovo numero in edicola di Famiglia Cristiana il cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato della Santa Sede, spiega gli obiettivi della sua missione in Russia

Agesci

Sulla strada, condividendo la fatica e la bellezza del cammino. Così l’Agesci ha festeggiato il primo secolo di attività: «Continuiamo a rinnovarci per poter annunciare il Vangelo con semplicità»

Fede e tradizione

Dal 21 al 27 agosto a Guardia Sanframondi si celebrano i Riti dell’Assunta. Un’occasione di conversione che, ogni sette anni, coinvolge l’intero paese

Domeniche e feste libere dal lavoro

Coglie l’occasione di Ferragosto il vescovo della Diocesi di Bolzano-Bressanone per ribadire ancora una volta quanto è...

L'intervista

Nella calma delle Dolomiti, lo stretto collaboratore del Papa spiega com’è nata l’idea di un Giubileo sulla Misericordia, e si...

Mauro Salvatore

Mauro Salvatore, diacono permanente, sposato con quattro figli e un nipotino, dall’inizio di quest’anno è l’economo della...

la storia

Francesco a luglio si è dedicato a curare i suoi problemi di salute. Nel 2013 rivelò che la «cosa peggiore» che «mi è venuta» è stata la «sciatica». Nel 2007, ancora cardinale, andò in visita dal professore Santilli che gli parlò di una “sciatica profetica”

il papa

Gesù, ricorda Francesco all’udienza generale, «non ha fondato una chiesa composta da persone buone e giuste, ma da peccatori e da deboli che hanno sperimentato la misericordia di Dio. Quindi la missione primaria della Chiesa è quella di essere un “ospedale da campo”»

i funerali

Duomo gremito di fedeli per i funerali. Il cardinale Scola nell'omelia ricorda che «il rapporto del cardinale Dionigi con la società civile ebbe un peso notevole». Delpini: «Era facile volergli bene per il suo temperamento, la sua saggezza, il suo sorriso, la sua prossimità alla gente comune»

il caso

Alice Zanardi ha promesso più tasse per chi ospita i migranti: «Siamo allo stremo, ne abbiamo già più di cento». Don Pietro Predonzani: «Il paese si sta spopolando per la mancanza di lavoro e la dispersione scolastica giovanile. Gli stranieri che arrivano qui rischiano di non essere integrati. Non è razzismo, i migranti che non volevano a Goro e Gorino li abbiamo ospitati noi»

Dionigi Tettamanzi

«È meglio essere cristiano senza dirlo, che proclamarlo senza esserlo». Il 16 ottobre 2006, al quarto Convegno della Chiesa italiana, il cardinale Dionigi Tettamanzi sottolineò che il cristianesimo non è una “cultura” ma una scelta di vita.

LA TESTIMONIANZA

Il ricordo dell'economista Riccardo Moro, nel 2001 accanto all'allora arcivescovo di Genova nell'"ascolto dei Sud del mondo" e nell'individuazione di percorsi economico-sociali più attenti alla persona, prima, durante e dopo le tragiche ore che videro il capoluogo ligure vittima di violenze e devastazioni.

il ritratto

Si è spento a 83 anni, dopo una lunga malattia, l’arcivescovo emerito di Milano e Genova. Teologo moralista, collaboratore di Wojtyla, aperto e cordiale, sempre attento ai temi sociali e al dialogo tra le religioni

Pubblicità
 
Multimedia
Edicola San Paolo