logo san paolo
giovedì 20 settembre 2018
 
Chiesa e Fede Aggiornamenti rss
 
L'UDIENZA

«Il deserto è un’immagine della vita umana, la cui condizione è incerta e non possiede garanzie inviolabili», ha detto papa Francesco: «Quest'insicurezza genera nell’uomo ansie». «Successo, potere e denaro sono idoli che danno l’illusione della libertà ma schiavizzano», ha aggiunto Bergoglio. Che ha invocato santa Edith Stein: «Preghi e custodisca l’Europa dal cielo»

San Domenico

Spagnolo della Castiglia, fondò a Tolosa l'Ordine dei Frati Predicatori basato sulla predicazione itinerante, la mendicità e lo studio approfondito. Ebbe una visione della Vergine Maria che gli additò il Rosario come la preghiera più efficace per combattere le eresie di Catari e Albigesi senza violenza

6 agosto

Fu papa Callisto III nel 1457 a estendere questa festa alla Chiesa universale. La data del 6 agosto dipende dal fatto che secondo una tradizione l'episodio narrato dai Vangeli sarebbe avvenuto quaranta giorni prima della Crocifissione di Gesù la cui festa, già nella Chiesa d'Oriente e poi anche in quella d'Occidente si celebra il 14 settembre con l'Esaltazione della Santa Croce

angelus

Francesco all’Angelus ricorda che «il nostro rapporto con Dio non è come tra servi che devono eseguire i compiti che il padrone ha assegnato, per avere la sua benevolenza». E nel 40° anniversario della morte (6 agosto 1978) ricorda Paolo VI: «Dal cielo interceda per la Chiesa, che tanto ha amato, e per la pace nel mondo»

40 anni fa la morte

Il 6 agosto di 40 anni fa moriva Giovanni Battista Montini, che il prossimo 14 ottobre sarà proclamato Santo. Ritratto del Pontefice cui tanto deve la stagione di riforma che stiamo vivendo. Fu lui, chiudendo il Concilio, a parlare di una Chiesa «samaritana», «ancella dell'umanità», più incline a «incoraggianti rimedi» che a «deprimenti diagnosi», a «messaggi di fiducia» che a «funesti presagi»

la festa

Secondo la leggenda la Madonna stessa, apparendo nella stessa notte del 5 agosto del 352 a papa Liberio e ad un patrizio romano, li avrebbe invitati a costruire una chiesa là dove al mattino avrebbero trovato la neve che cadde copiosa in piena estate

verso roma

Più di 30mila ragazzi in pellegrinaggio da oggi per incontrare l’11 e il 12 agosto papa Francesco a Roma in vista del Sinodo di ottobre. «Abbiamo voluto realizzare qualcosa che preparasse i ragazzi a vivere questa esperienza», spiega don Michele Falabretti, responsabile della pastorale giovanile della Cei. Dalla Sindone al ricordo della Prima Guerra Mondiale, le proposte delle diocesi italiane

Il curato d'Ars

San Giovanni Maria Vianney proveniva da una famiglia contadina e privo della prima formazione, riuscì, nell'agosto 1815, ad essere ordinato prete. Per farlo sacerdote, ci volle la tenacia dell'abbé Charles Balley, parroco di Ecully, vicino Lione: lo avviò al seminario e  lo riaccolse quando venne sospeso dagli studi. Si dedicò all'evangelizzazione, attraverso l'esempio della sua bontà e carità

dossier

Con un rescritto a firma del cardinale Luis Ladaria, prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, Francesco ribadisce che la Chiesa, alla luce del Vangelo, insegna che «la pena capitale attenta all’inviolabilità e dignità della persona», e si impegna con determinazione per la sua abolizione in tutto il mondo

Estate con la Bibbia

Viaggio in una delle oltre 1.600 strutture religiose che in Italia stanno accogliendo singoli e famiglie per un modo originale di vivere le ferie

il papa

Francesco incontra i giovani gesuiti che partecipano all'incontro “European Jesuits in formation”: «Suicidi, dipendenze e uscita verso la guerriglia sono le tre opzioni che i giovani hanno oggi, quando non c’è lavoro. C’è una risistemazione dell’economia mondiale, dove l’economia, che è concreta, lascia il posto alla finanza, che è astratta e crudele»

Nella città di Daejeon due coniugi cattolici portano avanti la Panetteria del Sacro Cuore che in 60 anni è diventata...

«È una guida fondamentale per un autentico cammino di fede. Certo poi è Cristo che dona vita nuova, ma da soli non ce la si...

MINISTRANTI

Il 12°pellegrinaggio organizzato dal Cim (Coetus internationalis ministrantium) ha visto a Roma oltre 70 mila ragazze e ragazzi che affiancano all'altare i sacerdoti durante le celebrazioni: 19 i Paesi rappresentati. Dal 28 luglio al 4 agosto la capitale si colora della loro gioia. L'incontro con Francesco.

il papa

Francesco dedica l’udienza generale all’idolatria e avverte «Gli idoli promettono felicità ma non la danno, promettono vita, ma in realtà la tolgono e ci rubano l’amore. Il Dio vero non chiede figli, ma dona suo Figlio per noi»

I coniugi Gillini

La riflessione dei due noti consulenti matrimoniali è stata proposta durante gli Esercizi spirituali della Curia romana. «Spieghiamo la parola di Dio alla luce dell’esperienza di coppia»

Il perdono d'Assisi

Si tratta di un'indulgenza plenaria che può essere ottenuta in tutte le chiese parrocchiali e francescane dal mezzogiorno del 1º agosto alla mezzanotte del 2 e tutti i giorni dell'anno visitando la Chiesa della Porziuncola di Assisi dove morì San Francesco. Il Poverello ottenne l'indulgenza da papa Onorio III il 2 agosto 1216 dopo aver avuto un'apparizione presso la chiesetta 

Alto un metro e 35 centimetri, padre Leopoldo Mandic, uno dei patroni dello scorso Giubileo della Misericordia, accoglieva...

PELLEGRINAGGIO

Sono attesi dal 30 luglio al 3 agosto,in occasione del Pellegrinaggio internazionale dei ministranti dell‘associazione Coetus Internationalis Ministrantium, presente in molte parti del mondo. Risultano iscritte delegazioni da 18 Paesi, Usa e Russia inclusi. Il motto ripropone il versetto 15 del Salmo 34: "Cerca la pace e perseguila".

Santa Marta

Il Vangelo ce la presenta come una signora di casa sollecita e indaffarata tanto da ricevere il richiamo di Gesù ricevuto in casa come ospite. Protettrice di casalinghe e domestiche, è lei a chiedere a Cristo il miracolo di resuscitare il fratello Lazzaro

Pubblicità
 
Multimedia
Edicola San Paolo