logo san paolo
mercoledì 27 gennaio 2021
 
Chiesa e Fede Aggiornamenti rss
 
L'ANNIVERSARIO

L’8 dicembre 1965, 55 anni fa, si chiudeva il Vaticano II. I ricordi di un autorevole protagonista. Alcuni stralci di una lunga intervista pubblicata da Famiglia Cristiana nel numero in edicola. E una ricostruzione per il nostro sito del Patto delle catacombe, sottoscritto da 42 vescovi (diventati poi 500) per rifuggire potere, denaro e sfarzo, che anticipò la «Chiesa povera e per i poveri» di papa Francesco

 

8 dicembre

Il dogma dell’Immacolata Concezione fu proclamato da Pio IX nel 1854 con la bolla Ineffabilis Deus che sancisce come la Vergine Maria sia stata preservata immune dal peccato originale fin dal primo istante del suo concepimento. Nella devozione cattolica l'Immacolata è collegata con le apparizioni di Lourdes (1858) dove Maria apparve a Bernardette presentandosi come «l’Immacolata Concezione»

SANT'AMBROGIO

Nell'omelia per la festa del santo patrono, l'arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini, ridà fiato a gente confusa e impaurita a causa del Covid, ribadisce che la missione della Chiesa, Vangelo alla mano, è annunciare la Buona Novella a tutti (anche e soprattutto ai "lontani"), conferma che l'unica cosa da condannare è il peccato, non chi pecca che invece è chiamato a convertirsi per vivere in pienezza i proprio giorni.

L'ANNUNCIO

Il nuovo pellegrinaggio internazionale è il primo da oltre un anno. L'ultimo fu in Thailandia e in Giappone nel novembre 2019. Francesco visiterà Baghdad, la piana di Ur, Erbil, Mosul e Qaraqosh. 

Sant'Ambrogio

Lunedì 7 dicembre, l'arcivescovo celebra il Pontificale nella Basilica dedicata al patrono di Milano. Nel discorso alla città monsignor  Mario Delpini era stato chiaro: «per affrontare» momenti travagliati come quelli di oggi, «non esistono scorciatoie: l'autoritarismo decisionista, le scelte “facili” del populismo non rispettano la dignità delle persone». L'elogio «di chi è rimasto al proprio posto», a cominciare da medici e infermieri

LORETO

L'Aeronautica ha celebrato il centenario della proclamazione della Vergine a patrona di tutti gli aeronauti, fatta da Benedetto XV con un decreto del 24 marzo 1920. Quest'estate, papa Francesco ha deciso di prorogare fino al 10 dicembre 2021 il Giubileo lauretano.

immacolata concezione/2

L’8 e il 10 dicembre due ricorrenze ravvicinate dietro le quali si nasconde un intenso legame. «La verità di fede sulla Madonna proclamata da Pio IX s’intreccia con la dimora lauretana, come emerge dagli scritti dello stesso Papa», spiega l’arcivescovo Fabio Dal Cin. «E 4 anni dopo la bolla Ineffabilis Deus, nel 1858, la Vergine appare a Bernadette nella grotta di Massabielle presentandosi con un appellativo che suonò come una conferma del dogma»

Sant'Ambrogio

Anche se è morto il 4 aprile 397, sant’Ambrogio viene festeggiato il 7 dicembre perché in questo giorno nell’anno 374 inizia la sua carriera episcopale a Milano pur essendo ancora un catecumeno in attesa del battesimo, digiuno di teologia e avviato a una brillante carriera politica sulle orme del padre, prefetto romano della Gallia. «Strappato dai tribunali e dalla magistratura ed eletto all’episcopato», dirà dopo la nomina, «ho cominciato ad insegnare ciò che io stesso non avevo imparato»

TEMPO DI CONVERSIONE

«L’abbandono delle comodità e della mentalità mondana», ha spiegato il Papa all'Angelus, «non è fine a sé stesso, ma è finalizzato al conseguimento di qualcosa di più grande, cioè la comunione con Dio, l’amicizia con Dio». Albero di Natale e presepe «sono segni di speranza, specialmente in questo tempo difficile. Non c’è pandemia, non c’è crisi che possa spegnere questa luce». 

la festa

Oggi le celebrazioni guidate da monsignor Francesco Cacucci, amministratore apostolico di Bari-Bitonto e delegato pontificio per la Basilica. Ieri,   monsignor Giuseppe Satriano, arcivescovo eletto di Bari-Bitonto (l'ingresso ufficiale è previsto il 25 gennaio), con una delegazione della diocesi di Rossano-Cariati, della quale è ancora amministratore apostolico e che ha guidato per sei anni, è stato ricevuto da papa Francesco.

San Nicola

Come, quando e perché un eroe cristiano della carità e uno dei santi più popolari del Cristianesimo, vescovo di Myra e patrono di Bari, è diventato un'icona pop e simbolo (anche commerciale) del vecchio Santa Claus che porta i doni delle feste ai bambini

santa barbara

L’Ordinario Militare, mons. Santo Marcianò, celebra la Messa nella festa di Santa Barbara, Patrona della Marina Militare: «Siete stati e siete decisivi anche nella gestione di questa emergenza inattesa; avete rappresentato e rappresentate, sul piano sanitario e sociale, un punto di forza del nostro Paese, un elemento di sicurezza per la nostra gente, afflitta, spaventata e impoverita»

lutto

Se ne va una delle menti più illuminate nel campo del diritto. Già rettore della Lumsa, si occupò dei processi Vatileaks come presidente del Tribunale della Santa Sede.

Santa Barbara

È protettrice di pompieri, artificieri e marinai perchè, secondo la tradizione, morì martire nel 306 d.C. dopo essere stata rinchiusa in una torre dal padre che non volevva si consacrasse a Dio. È anche invocata contro saette ed esplosioni. Il motivo? Un fulmine colpì il suo carnefice, il padre Dioscoro, che non accettava la sua conversione al cristianesimo e per questo la uccise

Santi

Vite e opere di San Giovanni Calabria, fondatore della Congregazione dei Poveri Servi e delle Povere Serve della Divina Provvidenza

IL RAPPORTO 2020

In Italia, tra gennaio e settembre, i richiedenti sono stati due terzi di quelli registrati nel 2019; in Europa, s'è registrata una diminuzione del 31 per cento. «Non vogliamo vedere l’Unione europea e il nostro Paese come una sorta di fortezza che si deve proteggere da chi è stato più sfortunato ed è nato in un Paese diverso», ha detto monsignor Guerino Di Tora, presidente della Fondazione Migrantes.

Il Papa

Il messaggio di Francesco in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità: «Si riscontrano atteggiamenti di rifiuto che, anche a causa di una mentalità narcisistica e utilitaristica, sfociano nell’emarginazione»

DIMENTICANZE

Il dibattito sul Natale si concentra sui sacrifici che il virus impone a chi non potrà riunirsi e a chi non potrà tenere aperte le attività, problemi reali. Ma qualcuno pensa anche al Natale delle famiglie delle 57.000 persone che la Covid-19 si è portata via?

Chiedilo a Credere

Quello che come adulti non dobbiamo fare è banalizzare o ignorare la loro sofferenza. La riflessione del teologo Gaetano Piccolo

Pubblicità
 
Multimedia
Edicola San Paolo
Collection precedente Collection successiva
FAMIGLIA CRISTIANA
€ 104,00 € 0,00 - 11%
CREDERE
€ 78,00 € 57,80 - 26%
MARIA CON TE
€ 52,00 € 39,90 - 23%
CUCITO CREATIVO
€ 64,90 € 43,80 - 33%
FELTRO CREATIVO
€ 23,60 € 18,00 - 24%
AMEN, LA PAROLA CHE SALVA
€ 46,80 € 38,90 - 17%
IL GIORNALINO
€ 117,30 € 91,90 - 22%
BENESSERE
€ 34,80 € 29,90 - 14%
JESUS
€ 70,80 € 60,80 - 14%
GBABY
€ 34,80 € 28,80 - 17%
GBABY
€ 69,60 € 49,80 - 28%
I LOVE ENGLISH JUNIOR
€ 69,00 € 49,90 - 28%
PAROLA E PREGHIERA
€ 33,60 € 33,50
VITA PASTORALE
€ 29,00
GAZZETTA D'ALBA
€ 62,40 € 53,90 - 14%