logo san paolo
domenica 24 marzo 2019
 

Knodel di rape rosse


Proposta da: - Patscheiderhof, Renon-Ritten (Bolzano-Bozen)

Ingredienti - 4 persone

3 etti di rape rosse (barbabietole), un quarto di cipolla, uno spicchio di aglio una foglia di salvia, 2 etti di pane bianco, 2 uova, mezz’etto di ricotta magra, 2 noci di burro sale, mezzo cucchiaino di granelli di cumino dei prati

Per il condimento: burro fuso (chiarificato), parmigiano reggiano

Tempo di esecuzione: 40 minuti

I knödel di rape rosse (© Davide Gallizio)
I knödel di rape rosse (© Davide Gallizio)

1: Sbucciate e pulite accuratamente le barbabietole. Lessatele in acqua salata e, una volta cotte, scolatele. Quindi passatele al setaccio o frullatele nel mixer.

2: Tagliate finemente la cipolla e l’aglio, fateli rosolare nel burro e insaporiteli con il cumino e la salvia. Lasciate raffreddare il soffritto e trasferitelo in una terrina, dove lo mescolerete a uova, ricotta e pane sbriciolato o tagliato a dadini. Amalgamate le barbabietole lessate al composto e lasciate riposare il tutto per una decina di minuti.

3: Con l’impasto ottenuto formate pallottole di medie dimensioni (circa sette centimetri di diametro) e cuocetele in acqua salata per una decina di minuti.

4:
In alternativa al burro fuso e al parmigiano grattugiato, potrete condire i knödel con una salsa di erba cipollina e crema di latte (o panna).

Curiosità

I knödel sono grossi gnocchi tirolesi di pane raffermo, farina, latte e uova, aromatizzati con formaggio, spinaci, funghi, speck, pancetta, fegato o altri ingredienti; si possono gustare oltre che asciutti, in brodo e come contorno. Il loro nome italiano è canederli. Se ne fanno anche di dolci, per esempio con ricotta, zucchero e cannella.

Pubblicità
Edicola San Paolo